Barcellona e il "no, grazie" di Messi e Neymar a Guardiola

Fonti inglesi e spagnole concordano: in estate Pep Guardiola e Soriano hanno chiamato sia l'argentino che il brasiliano per provare a portarli in Inghilterra, incassando il no di entrambi.

Messi e Neymar

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Le prime indiscrezioni erano arrivate nei giorni scorsi dall'Inghilterra: il Sun aveva rivelato che in estate il Manchester City aveva avviato contatti nemmeno troppo informali con gli entourage di Leo Messi e di Neymar, allo scopo di convincere almeno una delle due stelle dell'attacco blaugrana a trasferirsi in Inghilterra, ai Citizens di Pep Guardiola.

Messi e Guardiola insieme al Barcellona

Ora la conferma giunge anche dalla Spagna, dove Mundo Deportivo aggiunge che a guidare gli abboccamenti con i rappresentanti dei due giocatori sarebbero stati direttamente il manager catalano insieme a Ferran Soriano, ex vicepresidente del Barcellona, ora direttore esecutivo del club inglese.

Ferran Soriano, direttore esecutivo del Manchester City

Non è la prima volta che Soriano prova a sondare la disponibilità di Messi, ma nei mesi scorsi, al suo arco aveva alcune frecce nuove che, nelle sue intenzioni, potevano risultare decisive. Innanzitutto, il delicato momento che Leo stava attraversando dopo la delusione della Copa America. Un quid che, nelle speranze di Soriano avrebbe potuto far scattare l'improvviso desiderio di cambiare aria e vita e aderire a un progetto nuovo, quello di portare il City ai vertici del calcio mondiale insieme al suo ex tecnico. Il contratto principesco che gli sceicchi del Manchester City gli avrebbero garantito e la possibilità di giocare col suo grande amico Sergio Agüero erano le altre carte che Soriano aveva messo sul tavolo da hold'em.

Messi e Agüero sono grandi amici

A quel punto, però, sul tappeto verde è arrivata la puntata - o meglio la bordata - del presidente del Barcellona Bartomeu, pronto a rinnovare il contratto di Messi, in scadenza nel 2018, a cifre astronomiche - passando da 20 a 36 milioni annui - e Leo, che già aveva dichiarato di voler chiudere la carriera in blaugrana, è rientrato nei ranghi e ha declinato l'offerta del City.

Anche Neymar ha declinato l'offerta di Guardiola

Rimaneva Neymar, che non ha mai nascosto di essere stato al centro di alcune importanti trattative:

Ho parlato con molte squadre, ma alla fine ho scelto di rimanere al Barcellona.

Attaccamento ai colori sociali o clausola da capogiro? Fatto sta che, anche con il brasiliano, Guardiola è stato respinto con perdite e ha dovuto accontentarsi di Claudio Bravo, il portiere cileno che al City si gioca il posto con Caballero.

Vota anche tu!

Tra Suarez e Agüero qual è il partner ideale per Messi e Neymar?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.