Bundesliga, Augsburg-Mainz 1-3. Gli ospiti dilagano nel finale

Il Mainz ottiene tre pesantissimi punti in trasferta e si porta nella parte sinistra della classifica. Male l'Augsburg, già alla seconda sconfitta casalinga.

In Bundesliga il Mainz vincein casa dell'Augsburg

2 condivisioni 0 commenti

di

Share

Nel primo dei due posticipi della terza giornata di Bundesliga il Mainz 05 vince in casa dell'Augsburg per 3-1 salendo così al nono posto in classifica con 4 punti. Buona prestazione di Giulio Donati, decisivo sia in fase difensiva che nell'azione del terzo gol dei suoi. L'Augsburg, che la settimana scorsa aveva vinto lo scontro diretto in casa del Werder Brema, resta invece a quota 3 punti, preparandosi ad una lunga e sofferta stagione.

La gara

Nonostante le fatiche di Europa League, parte forte il Mainz: già al 5' Brosinski prova a sorprendere Hitz con un tiro da fuori, trovando però pronto il portiere avversario. All'8' il gol: perfetto il cross di Malli su angolo e colpo di testa di Cordoba che porta in vantaggio i suoi. L'anno scorso il Mainz riuscì a segnare appena 7 reti su calcio da fermo, in questa stagione (compresa l'Europa League) siamo già a quota 3. Solo al 22' l'Augsburg si fa vivo: il tiro dalla distanza di Koo non è però un vero pericolo. Il Mainz ha il pallino del gioco in mano: possesso palla fluido, difesa solida. I padroni di casa nel primo tempo ci provano solo con tiri da lontano. Nella ripresa però gli ospiti calano. Pur non creando tantissimo l'inerzia della partita cambia, fino a quando, al 73', Stafylidis pareggia con un tiro potente e angolato dai 25 metri.

Nemmeno due minuti dopo arriva però il nuovo vantaggio del Mainz: bello il cross di Brosinski, che pesca l'inserimento di Malli che di testa fa 2-1. All'81' il definitivo 3-1. Donati sfonda sulla destra e serve Öztunali, che vede l'inserimento del giapponese Muto che da due passi chiude la partita. Nel finale rosso diretto per Rodriguez per fallo su Kohr. Il Mainz, alla prima vittoria stagionale, comincia la rincorsa all'ennesima miracolosa qualificazione europea.

Curiosità

Era la 50esima partita da allenatore per Martin Schmidt, tecnico del Mainz. Con un bilancio complessivo di 20 vittorie, 14 pareggi e 16 sconfitte ha una media punti decisamente superiore ai suoi predecessori Jurgen Klopp e Thomas Tuchel. Il Mainz ultimamente soffre terribilmente le partite con l'Augsburg. Negli ultimi 9 scontri diretti ha vinto solo in un'occasione (2 pareggi 6 sconfitte). Non solo: nelle 11 partite casalinghe del 2016 l'Augsburg ne ha vinta solo una (30esima giornata dello scorso campionato, 1-0 con lo Stoccarda). Il Mainz ha un grave problema con i vantaggi: in questa stagione, compresa la Coppa, ne ha già sprecati tre (settimana scorsa si è fatto riprendere dall'Hoffenheim dopo un vantaggio di 4-1): oggi ha rischiato di combinare un'altra frittata, evitata solo da quel perfetto inserimento di Malli...

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.