Henderson abbatte il Chelsea, Gerrard si complimenta con il suo erede

L'ex capitano dei Reds si è complimentato da Los Angeles per il gol segnato da Jordan Henderson nella sfida di Premier League contro il Chelsea di Antonio Conte.

Premier League, Jordan Henderson esulta dopo il gol

789 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il Liverpool vince a Stamford Bridge per il secondo anno consecutivo. Decisivi per la squadra di Klopp i gol di Dejan Lovren e Jordan Henderson: il difensore serbo è stato bravo a inserirsi su un calcio d'angolo battuto corto, mentre il centrocampista della nazionale ha estratto dal cilindro il tiro della domenica. La difesa del Chelsea non riesce ad allontanare il pallone, che arriva sui piedi di Henderson, il capitano prende la mira e batte Courtois con un tiro a giro sul secondo palo. Un gol alla Gerrard, hanno pensato in molti. Ed è proprio l'ex idolo della Kop a complimentarsi con il suo erede.

Un messaggio che arriva direttamente da Los Angeles. Nonostante il fuso orario, Gerrard non si sarebbe perso per niente al mondo una delle sfide più affascinanti della Premier League, Blues contro Reds. Il suo Liverpool, tanti ricordi. Così come quel tiro da fuori, l'allievo eguaglia il maestro.

Euforia in casa Liverpool

Al di là dell'apprezzamento di Steve G., sono tanti i messaggi e i post che hanno sottolineato la prodezza di Henderson. A cominciare dalle parole di Klopp nella conferenza stampa post-partita:

È stato un bellissimo gol. Jordan lavora sodo ogni giorno, se l'è meritato. Lui è un bravo ragazzo, ha molta pressione sulle spalle.

Portare al braccio la fascia di capitano che è stata di Gerrard lo sarebbe per chiunque, ma il ragazzo di Sunderland non ci pensa, il suo obiettivo è continuare a migliorare:

Grande vittoria stasera. È stata una partita dura ma abbiamo sempre lottato e conquistato i 3 punti. Grazie a tutti i tifosi per il sostegno.

Anche Henderson ha voluto dedicare un pensiero al match di ieri sera attraverso il proprio account Instagram. Una serata che non dimenticherà facilmente, quella in cui tutti hanno visto un giovane Gerrard.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.