Liga, Eibar-Siviglia 1-1: i Sampaoli boys sprecano, solo pari per gli andalusi

La formazione di Jorge Sampaoli, avanti di un uomo e di un gol all'intervallo, spreca l'opportunità di portarsi momentaneamente in testa alla classifica.

107 condivisioni 0 commenti

di

Share

L'Eibar per coltivare il sogno di una salvezza tranquilla, il Siviglia per agguantare momentaneamente il primo posto in classifica, in attesa della gara di domani del Real Madrid sul campo dell'Espanyol. Questi i temi principali della gara in scena allo stadio municipale di Ipurua, in un match valido per la quarta giornata di Liga. Obiettivo fallito dal Siviglia che, dopo aver ottenuto un importante punto in Champions League sul campo della Juventus, non riesce a portare a casa la partita, nonostante la superiorità numerica e il vantaggio di un gol a fine primo tempo. 

Primo tempo di marca ospite 

Non è certamente stato un primo tempo spettacolare quello andato in scena sul campo dell'Eibar, con la formazione ospite che si è limitata a tenere in mano il pallino del gioco e a non subire. La prima vera importante palla gol dell'incontro capita al minuto 27' sui piedi di Vietto, che non si fa pregare e firma il vantaggio ospite. Non capitano altre azioni degne di nota, se non al 44' quando Pedro Leon controlla in area di rigore e indirizza il tiro all'angolino basso, ma un super Sirigu gli nega la gioia del pareggio. Un minuto più tardi episodio chiave, Yoel esce alla disperata e mette giù Correa: rosso diretto, Eibar in dieci e sotto di un gol. Termina così la prima frazione di gioco.

Luciano Vietto

Il Siviglia spreca nel secondo tempo

La seconda frazione di gioco inizia con la squadra di casa alla ricerca disperata del gol del pareggio, con il Siviglia che si limita al "compitino" cercando di gestire il match. Ma si sa, nel calcio quest'atteggiamento non sempre paga, e al 64' accade ciò che si ci aspetta. Luna serve in area Pedro Leon, l'attaccante stoppa e dall'altezza del dischetto realizza l'1-1. Pochi minuti dopo il gol subito, Vietto prova a riportare avanti i suoi, ma questa volta il suo tiro viene intercettato dal portiere.

Nel finale il Siviglia occupa la metà campo avversaria alla ricerca del gol del vantaggio. A 7' dalla fine il pallone buono capita di nuovo a Vietto, il suo tiro esce fuori di poco alla sinistra del portiere. Al minuto 87 brutto fallo da dietro di Dani García su Vietto, seconda espulsione del match ed Eibar che rimane in 9 per gli ultimi minuti di gioco. Sarà questa l'ultima emozione della partita che termina 1-1, con gli ospiti che possono recriminare per non aver saputo approfittare del vantaggio di uomo e di gol, conquistato a fine primo tempo.

Eibar

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.