Le squadre della prossima Eurolega: CSKA Mosca

Confermato quasi tutto il gruppo che ha vinto il titolo nella F4 di Berlino. A guidare i campioni d'Europa ci sarà ancora la coppia delle meraviglie De Colo-Teodosic.

I russi andranno alla ricerca dell'ottava Eurolega

113 condivisioni 0 commenti

di

Share

Si è tolto di dosso una maledizione che durava dal 2012. Nella Finale di quell'anno subì la rimonta dell'Olympiacos. Rimontati ancora nel 2014, a Milano, dal Maccabi, ancora in Finale. Poi, un'altra rimonta nella semifinale del 2015, a Madrid, ancora contro l'Olympiacos.

Ma finalmente, a maggio, la maledizione è stata spezzata e il CSKA Mosca è tornato sul tetto d'Europa, vincendo la sua settima Eurolega.
Veri leader e trascinatori della squadra sono stati quei due fenomeni di Milos Teodosic e Nando De Colo. Il serbo, a Mosca dal 2011, è stato il terzo miglior marcatore della competizione europea, con 16.1 punti di media a partita. Il francese, invece, è stato il dominatore assoluto dell'Eurolega, portandosi a casa una marea di titoli: MVP dell'Eurolega, MVP delle Final Four di Berlino e l'Alphonso Ford Trophy, il titolo di miglior marcatore della competizione (18.1 di media!). A questi premi va aggiunto anche il titolo di MVP della VTB League, il campionato russo.

Nando De Colo e la "sua" Eurolega

Uno dei pochi titoli personali che De Colo non si è portato a casa è quello di miglior difensore. Il premio è rimasto comunque a Mosca, conquistato da un monumentale Kyle Hines.

Ma il tocco decisivo, quello che ha spezzato l'incantesimo, è arrivato da uno giocatori meno attesi della Finale: Victor Khryapa che, con quel tap-in a meno di due secondi dalla fine, ha mandato la partita all'overtime, spegnendo le speranze del Fenerbahce. I russi hanno così coronato una stagione pazzesca, fatta di 24 vittorie e solo 5 sconfitte.

La festa per la vittoria dell'Eurolega

E visto che squadra che vince non si cambia, la dirigenza russa ha deciso di confermare quasi in toto la squadra Campione d'Europa. Fondamentale la conferma di Nando De Colo. Su di lui c'era il fortissimo interesse di molte squadre NBA, Denver Nuggets in primis. Ma un'offerta faraonica del CSKA, vicina ai 3 milioni di euro, ha fatto sì che il giocatore abbia deciso di rimanere in Russia, firmando un contratto triennale e addirittura senza NBA escape. Un vero e proprio colpo di mercato per i russi, quindi.

Ha rinnovato per un'altra stagione anche Cory Higgins, guardia americana classe '89, che nella passata stagione viaggiava a 10 punti di media. Coach Dimitris Itoudis avrà a disposizione anche Dmitry Kulagin e soprattutto Vitaly Fridzon.

A non essere rimasto a Mosca è solo Demetris Nichols. L'ala americana, infatti, ha firmato coi greci del Panathinaikos Atene.

Milos Teodosic, una delle stelle del CSKA

A rinforzare ulteriormente la corazzata russa sono arrivati James Augustine e Semen Antonov. Il primo arriva dai rivali del Khimki Mosca, e porterà tanta esperienza e centimetri. Il secondo arriva dal Nizhny Novgorod, dove ha chiuso a oltre 13 unti di media l'ultima Eurocup.
Insieme a volti nuovi e ai giocatori già citati, ci saranno anche Joel Freeland, Andrey Vorontsevich, Aaron Jackson e Nikita Kurbanov.

Anche per quest'anno l'obiettivo non cambia: vincere!
Vincere significherebbe avvicinarsi al Real Madrid nella speciale classifica delle vittorie in Eurolega. In fondo ne mancano "solo" due...

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.