Europa League: Sassuolo show, l'Inter perde clamorosamente a San Siro

Pareggi per Roma (1-1) e Fiorentina (0-0) a Plzen e Salonicco. Debutto fantastico degli emiliani (3-0) contro i baschi. L'Hapoel Beer Sheva manda ko l'Inter (0-2).

Il Sassuolo in campo nel debutto europeoRoma

332 condivisioni 0 commenti

di

Share

Alzi la mano chi aveva previsto questi risultati in Europa League. Il debutto stagionale - e soprattutto assoluto - europeo ha riservato grandi sorprese, soprattutto per le 4 italiane coinvolte. Chi ride e probabilmente non crede al tabellino finale è il Sassuolo che senza Berardi e Sensi, ma soprattutto con nove debuttanti assoluti a livello europeo nella formazione titolare si è imposto al Mapei Stadium, mietendo una vittima illustre: l'Athletic Bilbao.

Terzino del Sassuolo
Il fantastico gol dell'1-0 firmato da Lirola

Applausi per il Sassuolo

Il risultato finale dice 3-0, firmato dalla prodezza di Lirola e dalle reti di Defrel e Politano, che ammette nessuna replica e tanti, ma mai abbastanza, elogi a Di Francesco e i suoi ragazzi che stanno intraprendendo la ripida e tortuosa strada del miracolo sportivo. In testa alla classifica del girone F trovano il Rapid Vienna che ha superato il Genk 3-2. Giovedì 29 settembre gli emiliani sono chiamati a ripetersi sul campo della società belga.

Trequartista della Roma
Diego Perotti festeggia il gol del momentaneo vantaggio

Solo u

Contemporaneamente, in Repubblica Ceca, la Roma pareggiava 1-1 sul campo del Viktoria Plzen. Partita subito in discesa, dopo il rigore guadagnato da El Sharaawy che ha confermato la freddezza di Diego Perotti dal dischetto, ma i giallorossi si fanno riprendere poco dopo: Bakos di testa fa 1-1. L'entrata a 18 minuti dal termine di Totti non sortisce l'effetto sperato. Un punto a testa che porta entrambe le squadre all'inseguimento dell'Austria Vienna, che si è sbarazzata per 3-2 dell'Astra. Proprio quest'ultima sarà l'avversaria della Roma nel prossimo turno all'Olimpico.

Fantasista della Fiorentina
Federico Bernardeschi con l'inusuale tenuta rossa

Fiorentina a reti bianche

Stessi punti conquistati poco dopo dalla Fiorentina che impatta a Salonicco contro il Paok. Nonostante lo 0-0 finale non sono mancate le emozioni e le occasioni, con le due squadre che però non sono riuscite a trafiggere Tatarusanu e Glykos. Poco male, visto che tutte e quattro le squadre del Gruppo J sono a 1 punto. Appuntamento a giovedì 29, quando al Franchi arriverà il Qarabag, che ha pareggiato 2-2 in casa contro il Liberec.

Allenatore Inter
Frank De Boer salito sul banco degli imputati

Inter, così no

Le brutte notizie arrivano da San Siro con il tabellino finale che ha del clamoroso. L'Inter esce sconfitta 0-2 per mano degli israeliani dell'Hapoel Beer Sheva.
Risultato legittimato dalle occasioni e dalla miglior disposizione tattica degli ospiti che approfittano di un'Inter stanca, svogliata e apparentemente disorganizzata. De Boer inevitabilmente sale sul banco degli imputati per quanto visto sul campo e per la formazione schierata, imbottita di seconde linee. Dopo Juventus, Empoli e Bologna, i nerazzurri saranno ospiti dello Sparta Praga, che nel frattempo è riuscito a fare peggio perdendo 3-0 a Southampton.

Le classifiche dei gironi di Europa League

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.