Lipsia, un club per giovani: il 10% dei tifosi ha meno di 14 anni

Il 10% dei presenti allo stadio per l'esordio casalingo del Lipsia col Borussia Dortmund erano bambini. Ma le tifose ospiti sono potute entrare solo in reggiseno.

Una statistica curiosa e un episodio increscioso sul Lipsia e i suoi tifosi.

461 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il paradosso di Lipsia. No, non si tratta di una nuova teoria di Bertrand Russell, ma di un curioso caso che riguarda la neopromossa squadra controllata dalla Red Bull. Già, perché quando in Bundesliga gioca la RB Leipzig gli incidenti allo stadio sono all’ordine del giorno. Eppure, come affermato da Jörg Radek, rappresentante del sindacato di polizia della città

qui i problemi li creano solo i tifosi ospiti perché hanno un problema col Lipsia. Al punto che quando i tifosi della RB vanno in trasferta le partite sono sempre ad alto pericolo, ma per colpa degli altri

Il Lipsia al contrario sembra essere la squadra dei bambini: Il 10% di chi va allo stadio ha 14 anni o meno, quasi il 30% sono donne. Gli ultras di solito hanno altre caratteristiche…

Caduta di stile

Eppure domenica scorsa, in occasione della seconda partita di Bundesliga fra la RB Lipsia e il Borussia Dortmund si è verificato un episodio spiacevole. Il settore ospiti, quindi quello riservato ai tifosi gialloneri, era tutto esaurito, al punto che molti tifosi del BVB hanno comprato biglietti nel settore accanto a quello ospiti. Andati allo stadio come di consueto indossando la maglia del Dortmund, all’ingresso sono stati bloccati dagli steward che li hanno obbligati a levarsi la maglietta prima di entrare nell’impianto. Anche diverse donne hanno dovuto quindi togliersi la t-shirt giallonera prima di entrare allo stadio e sono rimaste in reggiseno per l’intera partita.

Reazioni

Nella vendita online abbiamo specificato che non accettavamo tifosi ospiti con addosso la maglia della loro squadra del cuore. Siamo stati chiari, avevamo avvisato

hanno specificato dal Lipsia. Affermazione corretta, ma in molti ci hanno visto un po’ di malafede: in vista della partita, la prima storica della RB in casa in Bundesliga, i dirigenti del Lipsia hanno chiesto al Dortmund di creare delle sciarpe congiunte per celebrare l’evento. Il Borussia però si è rifiutato, impedendo al Lipsia di utilizzare logo e nome del club giallonero. E guarda caso, pochi giorni dopo, alcuni tifosi del Dortmund sono finiti in mutande. Anzi, in reggiseno…

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.