Manchester United, fatturato da record: primo club inglese sopra i 500 milioni

Lo United è il primo club inglese ad aver fatturato più di mezzo miliardo di sterline con un profitto record di 68.9 milioni. Ed Woodward: "Questo risultato riflette la nostra forza".

Premier League, il Manchester United

466 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ma quale crisi? Nelle ultime stagioni le società inglesi sono diventate sempre più ricche, chiedere al Manchester United. I Red Devils hanno annunciato un fatturato di 515 milioni di sterline nel 2016 - secondo solo a quello del Barcellona - diventando così il primo club d'oltremanica a sfondare il muro del mezzo miliardo in un solo anno, con un profitto record di 68.9 milioni (oltre il 12%).

Entrate

L'incremento maggiore è arrivato dal reparto commerciale, soprattutto dallo sponsor tecnico Adidas e da 14 nuove partnership allacciate in giro per il mondo. Nel resoconto finanziario pubblicato oggi inoltre, risultano 8.4 milioni di sterline versati dallo United per la rescissione di van Gaal, che ha lasciato il testimone a José Mourinho. In conferenza stampa il Vicepresidente Esecutivo, Ed Woodward, ha dichiarato: 

Il nostro record fiscale riflette la forza di questo club, anche senza gli introiti della Champions, e siamo sulla buona strada per migliorarci ulteriormente. Questa performance finanziaria ci ha permesso di investire su squadra, gestione e strutture per cercare di vincere trofei nei prossimi anni.

Uscite

I salari del Manchester United hanno toccato quota 232 milioni e la società ha regalato al nuovo allenatore un calciatore come Paul Pogba, acquistato per un cifra anch'essa da record dalla Juventus. Senza dimenticare i 30 milioni spesi per Bailly (Villarreal) e i 26 per Mkhitaryan (Borussia Dortmund), per non parlare del contratto di Zlatan Ibrahimovic: l'attaccante svedese percepisce uno stipendio di 200mila sterline a settimana e il suo rinnovo per un altro anno sembra essere una pura formalità. Un progetto a lungo termine, come ammesso da Woodward.

Stiamo scrivendo il prossimo capitolo della nostra storia. Riteniamo che questi investimenti possano tradursi in una crescita ulteriore del club a livello finanziario.

Solo il Manchester City ha speso di più in questa estate e, come lo United, punta ad arrivare nei primi quattro posti della Premier League. In caso contrario, ovvero senza gli introiti della Champions, ci sarebbero delle pesanti ripercussioni economiche: i Red Devils dovrebbero rinunciare a un terzo della quota annuale versata dall'Adidas, che si aggira intorno ai 75 milioni. Eventualità neanche presa in considerazione visto l'inizio di stagione, derby escluso. E il club spera di migliorare ulteriormente: obiettivo 540 milioni.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.