Champions League, ritornano i marziani: Barcellona-Celtic 7-0!

I blaugrana si rialzano subito dopo la battuta d'arresto patita nell'ultimo turno di Liga: al Camp Nou non c'è storia, scozzesi annichiliti.

Neymar in gol contro il Celtic

1k condivisioni 1 commento

di

Share

Sono passati solamente tre giorni dalla debacle di campionato del Barcellona per opera del modesto Alaves, e già c'era chi parlava di una squadra fragile e scarica. I blaugrana zittiscono tutti e si rialzano, e lo fanno subito, nel migliore dei modi, infliggendo una sonora sconfitta ai mal capitati scozzesi del Celtic Gaslow nella prima giornata della fase a gironi di Champions League.

Schermo del Camp Nou
Maxi-schermo del Camp Nou

Se la squadra di Luis Enrique voleva dare un segnale a tutta Europa, questo è arrivato forte e chiaro: i favoriti numeri uno per la conquista della Champions sono proprio loro. I padroni di casa mettono in chiaro le cose dopo appena tre minuti di gioco: assist di Neymar per Lionel Messi, e Barcellona in vantaggio. A vantaggio acquisito i blaugrana sono padroni del campo, e deliziano i tifosi con le loro classiche giocate di prima in velocità: al 17' Messi scherza con due avversari al limite dell'area di rigore, ma il suo tiro finisce di poco fuori alla destra del portiere.

La serata dei marziani rischia però di incepparsi quando Ter Stegen sbaglia i tempi dell'uscita, e causa il calcio di rigore per gli ospiti: l'estremo difensore è però bravissimo a neutralizzare la battuta di Dembelè e negare agli ospiti il gol del pari. Nemmeno il tempo di esultare per il pericolo scampato che i padroni di casa si gettano nella metà campo avversaria, e trovano immediatamente il raddoppio, di nuovo con Lionel Messi, su assist del solito Neymar. Finisce così il primo tempo, con i padroni di casa saldamente in controllo, e in vantaggio di 2 reti.

Barcellona -Celtic 2-0

Goleada nella ripresa

Il Barcellona rientra dagli spogliatoi più carico che mai, deciso a divertire e divertirsi, e a lasciarsi alle spalle la sconfitta di pochi giorni fa. Passano appena 5 minuti di gioco e questa volta è il fenomeno brasiliano a firmare il 3-0, con una splendida punizione a giro dai 22 metri. Pochi minuti dopo Luis Enrique decide che è arrivato il momento di far entrare in campo Iniesta, che ringrazia nel migliore dei modi il proprio allenatore dopo pochi minuti dall'ingresso in campo, siglando il 4-0 con un missile che si spegne sotto l'incrocio dei pali. I blaugrana non hanno la minima intenzione di fermarsi; dopo appena un minuto Messi decide che è tempo per firmare la sua personale tripletta, sfruttando al meglio un assit del "pistolero" Suarez.

Lionel Messi

Tripletta di Messi, gol di Neymar: all'appello mancava solamente Suarez. Detto fatto, il fuoriclasse uruguaiano trova il gol del 6-0 a quindici minuti dal termine, ben imbeccato da Neymar, e spara all'incrocio un tiro che non lasci scapo al mal capittato portiere ospite. Non è finita la festa: a 2' dalla fine è sempre l'uruguaiano che raccoglie un preciso passaggio al limite dell'area di Lionel Messi, e firma la sua personale doppietta.

L'esultanza di Luis Suarez

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.