Barcellona, tre motivi per spiegare la figuraccia con l'Alavés

Stanchezza post-nazionali, turnazioni poco lucide e gol sbagliati: proviamo a spiegare la figuraccia dei blaugrana contro la neopromossa Alavés.

270 condivisioni 0 commenti

Share

Derrota. Trompazo. Noi diremmo “una Caporetto”. Se sei uno dei club più forti al mondo, l’eco di ogni sconfitta verrà amplificata. L’indice è puntato contro le rotazioni effettuate da Luis Enrique, ma non c’è solo questo. Proviamo a trovare tre motivi per la figuraccia del Barcellona contro l'Alavés.

Stanchezza

La stanchezza ha giocato un ruolo primario. Messi è partito sì dalla panchina, ma quando è entrato ha dimostrato che il leader delle prime due giornate non avrebbe retto i 90', anche a causa dell’infortunio all’inguine rimediato contro l’Uruguay. I problemi sono sorti perché i titolari hanno penato. Busquets, capitano di giornata, era affaticato. Ancor di più Mascherano, autore di errori che non avrebbe compiuto se fosse stato al meglio e che sono risultati fatali

Turnazioni

Da qui derivano turnazioni che si sono rivelate poco lucide. Cambiare 7 uomini su 11 ha sollevato quegli interrogativi che emergono solo in caso di sconfitta. Non si tratta solo della tetra prestazione di Paco Alcacer. Un esempio: perché schierare Mascherano, che ha giocato 180’ massacranti contro Venezuela e Uruguay, al di là dell’Oceano e (per di più) a centrocampo, e lasciare in panchina Umtiti, che è rimasto a riposo nelle qualificazioni contro la Bielorussia?

Gol sbagliati 

Luis Enrique ha cambiato spesso in passato. Ha avuto meno problemi, anche perché i suoi giocatori hanno sbagliato di meno sottoporta. Da Neymar alla mancata doppietta di Mathieu, gli errori hanno rappresentato un tetro presagio confermato da Messi all’ultimo minuto. 

Tre motivi li abbiamo trovati, ora però guai a condannare Luis Enrique. È lui che vede ogni giorno gli allenamenti. E, se guardiamo al passato, ricordate come andò a finire dopo Anoeta, l’ultima volta in cui il Barcellona perse male a causa dell’eccessivo turnover?

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.