Tifosi dei Rangers infuriati: distrutti i bagni del Celtic Park

Dopo la sconfitta per 5-1 nel derby, i tifosi dei Gers hanno distrutto i bagni dello stadio dei rivali cittadini: i danni quantificati in migliaia di euro.

I tifosi di Rangers e Celtic durante l'Old Firm

140 condivisioni 0 commenti

di

Share

Era l'Old Firm numero 402 della storia e non ha per niente deluso le attese: 6 gol, un'espulsione e un'atmosfera sugli spalti da far invidia a qualsiasi altro match al mondo. Un Celtic Park tutto esaurito ha assistito a una partita emozionante e ricchissima di colpi di scena, con i padroni di casa capaci di travolgere gli avversari di sempre dei Rangers con un netto 5-1. Ancora troppo ampia la differenza tecnica tra le due squadre, con i Blu di Glasgow che dopo il fallimento e la risalita nella Premier League scozzese hanno ancora molto da lavorare per ricostruire una squadra competitiva e di livello. 

Nella festa del Celtic Park, che non ha smesso di tremare neanche un minuto tra canti, balli, cori ed esultanze, ecco però arrivare la nota negativa: al termine dei 90 minuti, forse per frustrazione, forse per dispetto, i tifosi ospiti hanno letteralmente distrutto i bagni del loro settore: mattonelle divelte, soffitto danneggiato, lavandini distrutti. Tutto quello che si poteva rompere è stato rotto.

L'assenza di telecamere nei bagni rende impossibile l'individuazione dei responsabili e ancora non è chiaro se dovrà essere il Celtic a sostenere i costi di ricostruzione o se un contributo verrà chiesto anche ai Rangers. Nel frattempo, gli Hoops si godono la vetta della classifica a punteggio pieno e già viaggiano spediti verso un titolo che sembra scontato. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.