Terry, il retroscena: "Ferguson a 14 anni provò a portarmi a Manchester"

Il leggendario manager dei Red Devils ha rivelato che provò ad assicurarsi il difensore quando era ancora un adolescente: il padre era d'accordo, Terry scelse il Chelsea.

Uno scatto di John Terry e Sir Alex Ferguson qualche tempo fa

380 condivisioni 0 commenti

di

Share

Sir Alex Ferguson ci aveva visto lungo. Era la stagione 1994/95 quando l'allenatore scozzese, ormai da 8 anni alla guida del Manchester United, voleva costruire una squadra di campioni e per questo si mise alla ricerca dei talenti più promettenti del cacio britannico. Tra i tanti, la sua attenzione si concentrò su un giovanissimo delle giovanili del West Ham, all'anagrafe John Terry

Ricordo tutto benissimo. Io, i miei genitori e mio nonno fummo invitati a Manchester. Sir Alex mi fece allenare per due settimane con loro e una domenica mi invitò a una partita della prima squadra. Pranzai con i giocatori, feci foto con tutti e mi fu permesso di toccare il trofeo della Premier League. Fu tutto perfetto e fu davvero speciale per mio padre e mio nonno, entrambi grandi tifosi dello United. Io però avevo già deciso, volevo il Chelsea. 

Queste le parole di John Terry riportate dal Daily Mail. Il capitano dei Blues ha poi spiegato quanto fu difficile rivelare a suo padre la scelta:

Non fu semplice sedermi al tavolo con mio padre e mio nonno e spiegare loro che sarei voluto rimanere a Londra e giocare nel Chelsea. Loro erano tifosissimi dei Red Devils e sapevo quanto gli sarebbe piaciuto vedermi giocare in quel di Manchester. 

Tutto sommato la carriera del difensore inglese non è poi proseguita così male: 707 presenze e 66 gol, 4 Premier League, 5 FA Cup, 3 Coppe di Lega, 2 Community Shield, 1 Europa League e 1 Champions League conquistate con il Chelsea. Una carriera di assoluto prestigio che lo ha reso uno dei più forti e vincenti giocatori inglesi dell'ultimo ventennio. Neanche il Manchester United è rimasto a bocca asciutta negli anni successivi: 11 Premier League, 4 FA Cup, 3 Coppe di Lega, 9 Community Shield, 2 Champions League e 2 Coppe Intercontinentali. Insomma, nessuno è rimasto è deluso, ma chissà insieme come sarebbe andata se Terry avesse ascoltato il padre e il nonno..

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.