Gerrard a un giovane tifoso: "Non andare al Leicester! Fanno schifo!"

Un piccolo tifoso rivela il suo desiderio di giocare per le Foxes e l'ex capitano del Liverpool non riesce a trattenersi: "Perché? Meglio i Reds, il Real o il Barcellona!".

958 condivisioni 0 commenti

di

Share

Steven Gerrard, l'ex capitano del Liverpool ora in forza ai Los Angeles Galaxy, ha partecipato a un programma tv statunitense chiamato "Ridiculous Soccer Challenge". Il campione è stato ripreso in un video mentre è alla guida in compagnia di un giovane tifoso che ha avuto la fortuna di parlare di calcio con lui. 

Il bimbo ha sfruttato la simpatia di Gerrard per togliersi tante piccole curiosità calcistiche: il centrocampista ha rivelato che il suo modello da piccolo era Zinedine Zidane e che la sua classifica personale dei migliori calciatori in attività vede Messi e Cristiano Ronaldo ai primi due posti, seguiti dall'attaccante irlandese Robbie Keane.

I due giocatori del Los Angeles Galaxy
Per Gerrard, Robbie Keane è il terzo migliore al mondo

Ma quando il piccolo ha espresso il suo desiderio di diventare un giocatore del Leicester, Gerrard non è riuscito a trattenere il suo stupore:

Leicester? Perché? Perché il Leicester? Che ne pensi del Liverpool? O Barcellona e Real Madrid? Non andare al Leicester, fanno schifo!

Gerrard esprime il suo giudizio sul Leicester
Gerrard non nasconde il suo odio per il Leicester

Gerrard ha provato a convincere il piccolo a diventare un campione dei Los Angeles Galaxy, magari proprio il futuro Robbie Keane, ma le sue parole non sembrano aver fatto breccia nel cuore del giovane tifoso. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.