Le squadre della prossima Eurolega: Zalgiris Kaunas

Sulla panchina dei lituani ci sarà ancora la leggenda Jasikevicius. Dopo aver confermato buona parte del roster, sono arrivati Leo Westermann e Kevin Pangos.

Jasikevicius sarà ancora l'allenatore dei lituani

21 condivisioni 0 commenti

di

Share

Arrivano da una stagione fatta di alti e bassi. Una stagione dove si sono portati a casa il titolo lituano e sono arrivati alle Top 16 di Eurolega. Una stagione dove hanno dovuto cambiare in corsa l'allenatore, dove hanno perso la coppa lituana in finale e dove le vittorie nelle Top 16 sono state soltanto due. Lo Zalgiris Kaunas, però, è pronto a ripartire per provare a migliorarsi e a dimostrare che l'Eurolega è il suo habitat.

Jasikevicius sarà ancora il coach dello Zalgiris

La prima mossa per ripartire è stata la conferma di Sarunas Jasikevicius in panchina. La leggenda lituana, in estate, è stato ad un passo dal Barcellona, ma per un cavillo burocratico legato ai tesseramenti il passaggio in blaugrana per il coach è saltato. Jasikevicius, quindi, ha deciso di rimanere a Kaunas e provare a confermarsi fenomeno anche come allenatore.

Oltre al coach, i lituani hanno mantenuto anche la spina dorsale della squadra dello scorso anno, a partire da Robertas Javtokas e Renaldas Seibutis. I due nazionali lituani, infatti, hanno prolungato il loro contratto con lo Zalgiris per un'altra stagione. Anche l'australiano Brock Motum, dopo le ottime Olimpiadi di Rio 2016, è rimasto con la squadra campione di Lituania.

L'australiano Brock Motum

Ma c'è anche chi non fa più parte dello Zalgiris: a Jerome Randle, Kaspars Vecvagars e Oliver Hanlan, infatti, i lituani hanno dato il benservito, lasciandoli di fatto free agent. Anche Ian Vougioukas non ci sarà quest'anno; il lungo lituano e lo Zalgiris non hanno, infatti, trovato l'accordo e il giocatore è partito alla volta della Russia, diretto alla Lokomotiv Kuban.

Al posto loro sono arrivati comunque giocatori di livello europeo. Il primo colpo è Leo Westermann, playmaker francese che nell'ultima Eurolega ha viaggiato a 10 punti a partita. Arriva da Limoges e nelle stagioni precedenti ha vestito anche le maglie di Partizan e Asvel. E' poi arrivato Kevin Pangostiratore canadese di passaporto sloveno, inserito nel primo quintetto dell'Eurocup 2015/2016, dopo l'ottima annata a Gran Canaria.

Leo Westermann, nuovo play dei lituani

Infine, l'ultimo arrivato è Antanas Kavaliauskas, centro lituano arrivato dai rivali del Lietuvos Rytas. Medaglia d'argento ad Eurobasket 2015, Kavaliauskas è un giramondo, avendo vestito le maglie di Bilbao, Panionios, Riga e, appunto, Lietuvos. Ma il roster non è ancora definitivamente chiuso e lo Zalgiris potrebbe aggiungere un ultimo pezzetto ad una squadra già molto valida e ormai pronta per la stagione che sta per iniziare.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.