Da Hugo Maradona a Eddy Baggio: quando per tutti sei "il fratello di"

L'ultimo caso è quello di Gastón del Castillo, fratello minore del "Kun" Agüero. Ma sono tanti i calciatori che sono conosciuti solo per via del fratello più forte.

I fratelli Maradona in campo con la maglia del Granada

638 condivisioni 0 commenti

di

Share

"Lo vedi quello? È il fratello di...". Cambiano i cognomi a completare la frase, ma non la sostanza. Perché ci sono calciatori che saranno ricordati solo per quell'etichetta, solo perché con il loro stesso nome c'è un fratello semplicemente più forte, quindi più conosciuto.

Così, quell'essere "fratello di" diventa un marchio di fabbrica, una "dote" da inserire nella carta d'identità sotto la voce "segni particolari". Per qualcuno può essere visto (e usato) come un vantaggio, come un biglietto da visita a testimonianza che il sangue è buono e che la scommessa sì, si può anche fare.

Per altri invece può essere causa di sofferenza, magari non pubblicamente, ma intimamente. Perché dover vivere sempre nell'ombra del tuo fratello più forte, alla lunga può creare anche un pizzico di invidia e voglia di creare una tua strada, da solo.

Gastón del Castillo ("Kun" Agüero)

L'ultimo in ordine di tempo è Gastón del Castillo, a prescindere dal cognome diverso (ha scelto quello della madre, già questo la dice lunga), fratello minore di Sergio Agüero (che poi a sua volta è il genero di Maradona, ma questa è tutta un'altra storia).

È passato di recente al Cadiz. E indovinate come è stato presentato? Già, come "el hermano del Kun". Nonostante questo, ha tentato subito di prenderne le distanze: 

Sicuramente ammiro mio fratello, però il mio modello è un altro, ovvero Paulo Dybala. Mi sento vicino a lui per caratteristiche e anche per il mio possibile sviluppo di carriera.

Ecco altri esempi di giocatori che hanno condiviso la stessa etichetta di Gastón.

Paolo Suárez

Nella famiglia di Luis Suarez ci sono altri 4 giocatori professionisti. Il più famoso dopo la stella del Barcellona è Paolo, 36enne attualmente in forza al Sonsonate Fútbol Club che ha trascorso la maggior parte della sua carriera tra Uruguay ed El Salvador.

Nel suo paese nativo non è riuscito a sfondare, diverso il discorso dopo il suo trasferimento nello stato dell'America Centrale: lì è stato anche nominato "giocatore dell'anno" e dopo aver acquisito la cittadinanza ha indossato pure i colori della nazionale salvadoregna.

Enoch Barwuah, fratello di Mario Balotelli

Il fratellino minore di Mario Balotelli, Enoch Barwuah (il cognome è diverso perché ha mantenuto quello originale, mentre Mario da bambino è stato adottato). Ha tre anni di meno e anche lui gioca a calcio, da centravanti, seppur a livelli più bassi. Attualmente gioca nel Città di Foligno, in Serie D.

Roberto de Assis Moreira, fratello di Ronaldinho

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.