Nizza, Balotelli si presenta: "Tengo alla Nazionale, ma per ora non la merito"

Nella conferenza stampa di presentazione Supermario ha spiegato perché ha rifiutato le offerte dei club italiani: "Non volevo tornare, a Nizza posso giocare".

Ligue 1, il nuovo acquisto del Nizza: Mario Balotelli

727 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il rosso e il nero. A strisce verticali, hanno un qualcosa di familiare per Balotelli. Che una maglia molto simile l'ha indossata per due anni, ma i tempi del Milan sono lontani, Supermario sta iniziando una nuova avventura a Nizza:

È stata una decisione calcistica, perché c'erano altre squadre che mi cercavano, anche titolate, ma ho scelto questa squadra e questo progetto perché, soprattutto quest'anno, ho bisogno di giocare.

Queste le sue prime parole nella conferenza stampa di presentazione. L'Italia non gli manca neanche un po' e non usa giri di parole per ribadirlo:

 In questo momento non tornerei mai: non ho nessuna nostalgia.

Balotelli lascia la '45' e abbraccia la '9'

Nazionale, Milan e... night club

Il ritorno in patria può aspettare, Balotelli vuole far sognare i tifosi del Nizza, che quest'anno disputerà anche l'Europa League:

Nessuno comincia una competizione per non vincere. Obiettivi? Io devo star bene fisicamente e per farlo ho solo bisogno di giocare: qui c'è tutto per far bene, l'ambiete è ottimo.

E chissà che una stagione da protagonista in Costa Azzurra possa convincere il ct Ventura a richiamarlo in Nazionale. Per Supermario è una speranza, ma non una priorità:

Tutti sanno quanto ci tengo, ma ora penso al Nizza e se meriterò ancora la maglia azzurra la vestirò volentieri. Altrimenti sono già due anni che l'Italia gioca senza me, per cui... Se Conte non mi ha chiamato per l'Europeo vuol dire che gli altri attaccanti erano più forti di me.

Due anni appunto, da quando Balotelli vestì la maglia del Milan per la prima volta. Il ricordo di quei tempi è agrodolce:

Lascio da parte Galliani, che è una grandissima persona e che ringrazierò sempre, la squadra e i tifosi. Ma il resto lascia stare...

Risposta enigmatica. Guai poi a fare battute su divertimento e tempo libero, Balotelli stoppa e calcia lontano le domande dei giornalisti:

Non voglio neanche sentire le domande sui night club che ci sono sulla Costa Azzura, non m'interessa. La mia età? Non sono vecchio. Certo non sono più giovane, ma non sono vecchio: ho ormai una certa esperienza e spero di metterla a disposizione di questo gruppo.

Il commento di Raiola

Non poteva mancare. L'agente di Balotelli, Mino Raiola, presente alla conferenza stampa, ha spiegato i motivi che hanno spinto il suo assistito a firmare per il Nizza:

C’erano molte alternative: una in Germania, due/tre forti in Inghilterra e una anche in Spagna, oltre a quelle italiane. Ma lui ha scelto questo ed è contento di averlo fatto, ci ha messo la firma lui. Non è un’ultima spiaggia, nel calcio si ha sempre l’occasione di rimettersi in gioco.

Anche Raiola ha commentato un possibile ritorno di Supermario in Nazionale:

Mario ci è molto legato, è sempre stato un sogno per lui vestire la maglia azzurra, ma oggi deve concentrarsi sul Nizza. Se in futuro l'Italia avrà bisogno di lui sarà contento di tornare, altrimenti niente. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.