Cristiano Ronaldo gela Aaron Paul a poker e dona la vincita in beneficenza

La stella del Real Madrid si dimostra di ghiaccio anche al tavolo da poker: batte l'attore di Breaking Bad, inducendolo a sbagliare, e dona la vincita a Save the Children.

Cristiano Ronaldo e Aaron Paul

901 condivisioni 0 commenti

di

Share

Le statistiche parlano chiaro, dagli 11 metri Cristiano Ronaldo è un uomo di ghiaccio: 102 rigori tirati in carriera, 86 segnati e solo 16 non realizzati. Ovviamente ogni tanto sbaglia anche lui, per carità, ma una percentuale di realizzazione dell'84,35% basta e avanza per farne un ice-man dal dischetto.

Cristiano Ronaldo ha realizzato 86 rigori su 102 battuti

La sua freddezza, però, insieme alla sua intelligenza, gli ha consentito nei giorni scorsi di primeggiare anche al tavolo da gioco. Non immaginatevi locali fumosi, né bottiglie di whisky sul tavolo, nulla, insomma, che avrebbe potuto allarmare Zidane o lo staff del Real Madrid. Solo una location televisiva dove, per beneficenza, CR7 ha sfidato a poker Aaron Paul, la star della serie Breaking Bad.

E lì, sotto l'occhio delle telecamere, Ronaldo ha giocato al gatto e al topo con Aaron, sorrisi, occhiate, piccoli bluff per confondere il rivale e farsi seguire, fino a indurlo a puntare 20mila dollari e mostrargli le sue carte vincenti. Insomma, si può dire che The Mentalist abbia battuto Breaking Bad, anche se il vero vincitore, per fortuna, è stato Save the Children, l'organizzazione a cui è stata devoluta l'intera somma.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.