Liga, Athletic Bilbao-Barcellona 0-1: ai blaugrana basta Rakitic

Grazie a una prova convincente la banda Luis Enrique esce dal San Mamés con tre punti molto pesanti. Di Rakitic il gol partita, Messi e Suarez sprecano.

761 condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

Due su due. Dopo la comoda vittoria nella partita d'esordio contro il Betis, il Barcellona batte a domicilio l'Athletic Bilbao grazie ad una prova molto solida al termine di una partita intensa e dai ritmi altissimi. Per i catalani ha risolto la sfida un colpo di testa di Rakitic a metà del primo tempo, mentre nella seconda frazione gli uomini di Luis Enrique hanno sprecato troppo. Miglioramenti esponenziali invece per i padroni di casa che, rispetto alla sconfitta all'esordio, mettono in campo grande aggressività e voglia di vincere. Ma contro il Barcellona, molto spesso, non basta.

La cronaca della partita

Coraggioso l'inizio di gara dei padroni di casa, bravi nel tenere palla e pressare la squadra di Luis Enrique. Nonostante ciò la prima occasione è per gli ospiti che, sfruttando una ripartenza iniziata da Messi, arrivano al tiro dal limite con Denis Suarez che però calcia alto. La prima grande palla gol però è di marca Bilbao: al 12' Ter Stegen commette una follia regalando il pallone a Benat che però, tutto solo davanti al portierone tedesco, non riesce a siglare l'1-0 sbattendo sul numero uno blaugrana. Il Barça fatica a manovrare causa la grande pressione dei padroni di casa, partiti con il dente avvelenato dopo la sconfitta all'esordio contro lo Sporting Gijon.

Dopo 21 minuti a sbloccare la sfida ci pensa Rakitic che, al termine di un'azione paziente e ben manovrata, batte Iraizoz con un colpo di testa potente e angolato su cross di Arda Turan. Barcellona che passa dunque in vantaggio nonostante un inizio davvero difficile. I baschi però non ci stanno e provano comunque a mantenere alta l'intensità, ma una volta passata in vantaggio la squadra campione di Spagna tiene bene la palla e gioca con maggior tranquillità. Al 36' è Messi a sfiorare il 2-0 con un colpo di testa a metà tra un tiro e un passaggio, parato molto bene dal portiere avversario. Il finale di primo tempo è giocato ancora con grande ritmo e intensità dai padroni di casa, ma i tiri di Aduriz e Benat finiscono tra le braccia di Ter Stegen. L'ultima grande chance dei primi 45' è targata Barcellona con Arda Turan che, solo davanti a Iraizoz, calcia fuori con il sinistro.

Getty Images

La ripresa

La seconda frazione inizia con ritmi più blandi rispetto alla prima, con il Barca padrone del campo. Il primo squillo è del solito Leo Messi, ma il suo mancino a giro sfiora il palo e va sul fondo. Qualche minuto dopo è Suarez a far tremare i tifosi ospiti con un tiro al volo che finisce a lato. Blaugrana che continuano insistentemente a cercare il raddoppio mentre i baschi, autori di un primo tempo dispendioso, fanno fatica soprattutto dal punto di vista dell'intensità. E' il neo entrato Luis Garcia a rivitalizzare i suoi e ad impensierire ter Stegen con una conclusione dal limite che esce di pochissimo.

A 20' dalla fine altra grande chance per Leo Messi, ben servito da Suarez in area di rigore ma impreciso con il destro. Barcellona che non riesce a chiuderla, nemmeno quando Suarez salta tutti in area di rigore ma calcia larghissimo con il sinistro, mandando su tutte le furie Luis Enrique. A 5' dal termine Benat fa tremare gli ospiti con una punizione calciata benissimo che finisce fuori di un soffio. Barça che finisce la sfida in controllo, anzi sfiora ancora il raddoppio ma Suarez, praticamente a porta vuota, si fa murare sulla linea da Boveda. Non in serata, l'uruguaiano. 

Tre punti che consentono dunque al Barcellona di tenere il passo del Real e di andare alla sosta a punteggio pieno. Può comunque sorridere Valverde, in quanto i suoi hanno reagito bene alla sconfitta di Gijon, anche se la classifica dica ancora zero. 

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.