West Ham: "I tifosi rimasti in piedi all'Olympic Stadium saranno risarciti"

L'esordio degli Hammers nel nuovo stadio è stato vittorioso, ma qualche decina di tifosi ha dovuto seguire il match contro il Bournemouth in piedi. London Stadium li rimborserà.

Tifosi West Ham

377 condivisioni 0 commenti

di

Share

Sul campo è andata bene, anche se il West Ham ha fatto soffrire i suoi tifosi fino all'85', quando finalmente Antonio è riuscito, di testa, a infilare il pallone alle spalle di Boruc: Bournemouth battuto e nuovo stadio, l'Olympic, bagnato con una vittoria. Anche se a Slaven Bilic, la nuova casa degli Hammers continua a non andare giù. Qualche settimana fa, infatti, si era lasciato sfuggire:

Per me il vecchio stadio era fantastico, è molto difficile immaginare una casa migliore. Speriamo di ricreare presto anche qui l'effetto che faceva il Boleyn Ground su di noi ma anche sugli avversari, contiamo molto sul sostegno del nostro pubblico.

I giocatori del West Ham festeggiano la vittoria all'esordio nel nuovo stadio in Premier League

Il manager croato, che Upton Park lo aveva vissuto sia da giocatore che da tecnico, temeva molto l'effetto della "nuova casa" londinese, ma per fortuna dopo averlo inaugurato in Europa League con la sonante vittoria sugli sloveni del Domzale, gli Hammers si sono ripetuti conquistando subito i primi tre punti casalinghi anche in Premier League

Alcune foto apparse su twitter, però, hanno gettato una piccola ombra sul successo di domenica. Le immagini mostrano alcuni tifosi, nella parte alta dello stadio, costretti a seguire l'incontro in piedi o seduti sugli scaloni in cemento. E per un club come il West Ham, molto attento ai propri sostenitori, la vicenda rischiava di trasformarsi in un antipatico autogol.

Così la società ha prontamente aperto una mini-inchiesta dalla quale è emerso che la responsabilità era da ascrivere alla London Stadium, la società che gestisce l'impianto. Immediato il comunicato di assunzione di responsabilità:

London Stadium desidera chiedere scusa agli abbonati del West Ham che non hanno potuto sedersi ai posti loro assegnati per la partita di Premier League di domenica contro l'AFC Bournemouth. Un errore di gestione ha fatto sì che un piccolo numero di sostenitori abbia dovuto utilizzare sedili alternativi dopo che il problema è stato riscontrato dai nostri steward. Tutti i sedili saranno reinstallati con la massima priorità in vista della gara di Europa League di giovedì.

La vicepresidente del West Ham, Karren Brady

Visto che il comunicato non ne parlava, però, è toccato al vicepresidente del West Ham, Karren Brady, offrire la più ampia rassicurazione che London Stadium indennizzerà rapidamente i 56 tifosi rimasti senza poltroncine, oltre alle più sincere scuse del club.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.