Jesé Rodriguez, quasi fatta con il PSG: chi è il nuovo colpo di Emery

I francesi l'hanno strappato al Real Madrid per 25 milioni di euro, si attende l'ufficialità. Il 'nuovo Cristiano Ronaldo' è pronto a conquistare Parigi.

Immagine di Jesé Rodriguez, Real Madrid

935 condivisioni 40 commenti 4 stelle

di

Share

Altro che Cristiano Ronaldo, l’obiettivo numero uno per l’attacco del Paris Saint-Germain è Jesé Rodriguez. Il club francese è pronto a chiudere l’operazione nei prossimo giorni, al Real Madrid andranno circa 25 milioni di euro. Unai Emery riceve così il quinto acquisto di questa sessione di mercato dopo gli arrivi di Ben Arfa, Meunier, Krychowiak e Areola.

Bimbo prodigio

Certo che crescere con la camiseta blanca e l’appellativo del ‘nuovo Cristiano Ronaldo’ non è cosa da poco. Jesé Rodriguez, classe ’93, dall’età di 14 anni è al Real e vuole diventare grande lì. Fa il suo esordio in prima squadra il 13 dicembre del 2011, in Coppa del Re, sostituendo proprio CR7. Sembra un segno del destino. Al Castilla continua a crescere, nel 2012 arriva anche la prima in Liga, ma José Mourinho non crede tanto alle qualità del giovane canterano. Il suo primo gol? Al Barcellona, in un Clásico perso 2-1.
Si rilancia con Carlo Ancelotti che inizia a schierarlo sempre più spesso, anche in Champions League. Poi ecco il buio, un maledetto infortunio al crociato rimediato contro lo Schalke 04 lo mette out. Non si parla più di Jesé, ma lui non molla. Torna in campo, scala di nuovo le gerarchie, e nella stagione 2014-2015 ritorna protagonista. Nella passata annata 38 presenze, 6 gol e 8 assist. Con il Real Madrid in totale colleziona 94 timbri, 18 reti e 16 assist.

Giocatore polivalente

Ovvio, quello di Jesé non è un colpo che fa sgranare gli occhi ai tifosi parigini, ma sicuramente tornerà utile. Il gioco di Emery è improntato sulle fasce, lo spagnolo stacchetta veloce sia a destra che a sinistra. E non solo: al Real è stato impiegato anche da trequartista e da seconda punta, ruoli che ha ricoperto sempre con ottimi risultati. Ora in Francia vuole trovare conferme, basta vivere con l’appellativo di futuro Ronaldo. Jesé è un’altra cosa, lontano ormai anche dal record di gol realizzato nel Castilla nella stagione 2012-13: superò un certo Emilio Butragueño. E mentre a Madrid si interrogano se Florentino Perez abbia fatto bene a cedere l’esterno, il PSG è pronto a chiudere definitivamente l’affare. E c’è un dato curioso: Jesé rappresenta la vendita più cara de La Fábrica.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.