Mauricio Pochettino: "Il finale della scorsa stagione è stato devastante"

Il manager del Tottenham è tornato per la prima volta sulle ultime giornate della Premier League 2015/2016: "Perdere il secondo posto così è stato bruttissimo".

178 condivisioni 2 commenti

di

Share

Il finale della stagione 2015/2016 è stato, paradossalmente, negativo per il Tottenham di Mauricio Pochettino. Un secondo posto che sembrava ben saldo, alla rincorsa, poi inutile, del Leicester City di Claudio Ranieri. Gli Spurs hanno comunque agguantato un posto per la prossima Champions League, ma la Premier League li ha visti essere superati in classifica dai rivali dell'Arsenal per la 21° stagione consecutiva, perdendo così la piazza d'onore. 

Nei giorni scorsi, per la prima volta da maggio, l'allenatore argentino ha parlato della sua delusione:

Il nostro obiettivo, durante la stagione, era quello di fare di tutto per vincere il titolo. Sfortunatamente non ci siamo riusciti, ma perdere in quella maniera il secondo posto è stato davvero devastante. Siamo rimasti molto, molto delusi ma fa parte del calcio. Dobbiamo cercare di imparare da questi errori e provare a migliorarci per la prossima stagione. Abbiamo aggiunto alla nostra squadra giocatori di valore e siamo consapevoli delle nostre potenzialità.

Gli Spurs, che dopo il match di oggi contro il Tottenham, venerdì contro l'Atletico di Madrid per prepararsi al meglio alla prossima stagione. Continuano nel frattempo le speculazioni su Pochettino, che pare sia stato contattato dalla nazionale argentina per un possibile incarico da CT:

E' normale, sono argentino e quindi tv e giornali fanno spesso il mio nome ma è una possibilità da scartare nel modo più assoluto. Ho firmato da poco un nuovo contratto con il Tottenham, sono felicissimo qui e voglio continuare a costruire il mio futuro da queste parti. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.