Manchester City, ecco la seconda maglia ispirata alla rivoluzione industriale

Presentata all'ombra della Muraglia Cinese la nuova divisa da trasferta della squadra di Guardiola. Si ispira all'ape operaia, simbolo della rivoluzione industriale.

La nuova maglia da trasferta del Manchester City

764 condivisioni 34 commenti

di

Share

Sarebbe stato difficile trovare uno scenario più suggestivo della Muraglia Cinese, per presentare la nuova divisa "away" del Manchester City.

La squadra di Guardiola, all'ombra del fantastico monumento orientale, ha così svelato la sua nuova maglia che sarà utilizzata nelle partite da trasferta, una casacca nera (così come i pantaloncini), con spalle e maniche granata e scritte (sponsor e logo) giallo acceso, lo stesso colore utilizzato per i calzettoni. Sul colletto compare la scritta "City", mentre sul risvolto delle maniche "Est. 1894".

Si tratta di una maglia ispirata fortemente alla tradizione della città. I colori riprendono infatti quelli del "worker bee", ossia l'ape operaia, utilizzata nei primi anni del XIX secolo per simboleggiare la crescita di Manchester nel corso della rivoluzione industriale.

La cerimonia di presentazione si è svolta alla presenza di migliaia di tifosi che si sono avvicendanti nel corso della giornata per ammirare la maglia, visitare la Fan Zone messa a disposizione del club e scambiare due chiacchiere con i calciatori. C'è stato modo anche di divertirsi per gli stessi giocatori, che tra le varie attività si sono sfidati in una gara sulla calligrafia cinese, vinta poi da Sterling.

Il responsabile del marketing Omar Berrada, ha commentato così la giornata sulla Muraglia Cinese:

Siamo stati travolti dalla calda accoglienza che i giocatori e lo staff hanno ricevuto in Cina. Siamo stati lieti di essere stati messi nelle condizioni di vivere qui questa manifestazione, per condividere la nostra visita con i fan locali. I giocatori sono stati entusiasti di uscire ed esplorare diverse parti della città, in particolare in una posizione così iconica quale è la Grande Muraglia, e incontrare molti dei nostri appassionati sostenitori cinesi.

La conferma arriva pure dalle parole di David Silva:

È stato fantastico vedere tanti nostri tifosi qui in Cina. Una delle grandi cose di questo tour è proprio di poter toccare con mano quanti siano i nostri fan in tutto il mondo. Pechino è un posto incredibile.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.