Higuain alla Juventus, Maradona: "Andava venduto, ma si è comportato male"

La leggenda del Napoli ha criticato Higuain per come ha gestito il trasferimento: "Le visite mediche di nascosto non mi sono piaciute, i tifosi non lo meritano".

Maradona e Higuain

1k condivisioni 171 commenti

Share

Ormai è questione di ore, al massimo di pochi giorni prima che Gonzalo Higuain sia ufficialmente un giocatore della Juventus. L'argentino doveva presentarsi quest'oggi a Dimaro, sede del ritiro degli azzurri, ma ovviamente del Pipita non c'è traccia. L'attaccante aspetta solo che i bianconeri si accordino con il Napoli sulle modalità di pagamento della clausola risolutoria (90 milioni) e gli diano l'ok per imbarcarsi su un aereo direzione Torino, la sua prossima casa.

E intanto il trasferimento di Higuain continua a generare reazioni a profusione. Le ultime dichiarazioni erano attese con particolare curiosità, portano la firma di Diego Armando Maradona. Ai microfoni de Il Mattino la leggenda del Napoli s'è così espresso sull'affare: 

Andava venduto per quella maxi cifra della clausola, anche perché non avrebbe mai ripetuto quanto fatto vedere quest'anno a livello calcistico. Il modo in cui è andato via è stato sbagliato, perché quello che ricevi a Napoli non lo ricevi altrove. Le visite mediche di nascosto non mi sono piaciute, i tifosi napoletani non lo meritano. La Juventus è odiata dai napoletani e da questo punto di vista faccio fatica a capire il perché della decisione del Pipita. Adesso con i 90 milioni incassati dal pagamento della clausola mi aspetto che De Laurentiis spenda al meglio per allestire un Napoli vincente. Non ha potuto trattenerlo e ha scaricato tutta la colpa sul Pipita, ora dovrà spendere e ricostruire.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.