Mahrez, Ranieri mette la mano sul fuoco: "Vuole rimanere al Leicester"

Dal Barcellona al Manchester City, sono tanti i club interessati al gioiello algerino. Ma il tecnico italiano non ha dubbi: Mahrez rinnoverà e rimarrà con le Foxes.

852 condivisioni 5 commenti

di

Share

Il tono è sereno, come di chi ha vinto appena due mesi fa la prima Premier League nella storia del Leicester. Ma anche deciso, orgoglioso, quello che ti aspetti da chi non ha nessuna intenzione di assistere passivo all'esodo dei suoi gioielli. Claudio Ranieri gonfia il petto e risponde alle voci che vorrebbero Riyad Mahrez ai saluti. Lo fa al termine della prima uscita stagione dei campioni d'Inghilterra, l'amichevole vinta 2-1 contro l'Oxford United (formazione di League One).

Nel test match del Kassam Stadium (decisive le reti in rimonta di Demarai Gray e Jeffrey Schlupp), il tecnico italiano ha schierato diversi big nell'undici titolare: da Robert Huth e Danny Drinkwater al capitano Wes Morgan, fresco di rinnovo fino al 2019. Quel prolungamento di contratto che lo stesso Mahrez - anche lui in campo dal primo minuto - non avrebbe intenzione di accettare. L'offerta del Leicester è superiore alle 100 mila sterline settimanali (più di 6 milioni di euro all'anno) e valuta il fantasista algerino - miglior giocatore dello scorso campionato inglese - non meno di 45 milioni di euro.

Insomma, se davvero Barcellona, Manchester City, Arsenal e gli altri club interessati vogliono portarlo via dal King Power Stadium, devono far ridere e di gusto patron Srivaddhanaprabha. Come del resto ha fatto il Chelsea per regalare ad Antonio Conte il colpo N'Golo Kanté, ceduto ai Blues per circa 36 milioni di euro. Anche la società di Abramovich, tra l'altro, rientrerebbe tra i top club europei che seguono da vicino il classe '91 algerino. Ranieri però non ha dubbi, il mercato (almeno quello in uscita) si è chiuso con l'addio al centrocampista francese:

Credo che ogni giocatore qui sia felice. Il mercato quindi è concluso.

Il manager romano parte dall'annuncio del rinnovo di Morgan, arrivato prima dell'amichevole, ma è sulla permanenza di Mahrez che pone l'accento:

Sono felice che Wes abbia rinnovato e penso che piano piano anche gli altri compagni di squadra faranno lo stesso. Farli rinnovare non è il mio lavoro, io sono solo l'allenatore e non il direttore sportivo, ma sono convinto che anche gli altri rinnoveranno. È molto importante per mantenere il gruppo con la stesso spirito e la stessa umiltà. Il rinnovo di Vardy è stato qualcosa di grandioso, per Mahrez sarà lo stesso. Non solo per lui, ma per tutti. Il calcio può continuare anche senza Mahrez o senza Kanté, ma Mahrez rimarrà con noi. Sono fiducioso, nessun altro giocatore andrà via, rimarremo tutti insieme.

Inevitabile per Ranieri anche un passaggio sulla partenza di Kanté, abbastanza prevedibile dopo :

Solo lui ha espresso la volontà di andare via, va bene così. Era arrivato da una piccola squadra francese (il Caen, ndr) ed è stato protagonista di una stagione fantastica. Mi sarebbe piaciuto averlo qui per un altro anno, sarebbe cresciuto molto grazie all'esperienza in Champions League ma voleva andare via. Ok così, buona fortuna. Non voglio certo giocatori infelici.

Vota anche tu!

Secondo voi, Riyad Mahrez farebbe bene a lasciare il Leicester?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Il messaggio di Ranieri è chiaro: va bene lasciar andare via Kanté, ma il Leicester non è un supermarket per le squadre più ricche e blasonate. Con una Premier League da difendere e una Champions League da disputare, il mister italiano vuole una rosa se possibile anche più competitiva rispetto allo scorso anno. Anche perché già il 7 agosto ci sarà il primo appuntamento importante della stagione: la Community Shield contro il Manchester United. In campo, quel giorno, per Sir Claudio non ci sono dubbi: ci sarà anche Mahrez.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.