Momenti di paura per l'infortunio di Evangelista 'Cyborg' Santos

Il 16 luglio a Londra è stato il giorno di Bellator 158: Evangelista Santos ha subito uno dei più terribili infortuni occorsi nel mondo delle MMA.

santos

475 condivisioni 73 commenti

di

Share

Nella notte del 16 luglio, a Londra, nel corso di Bellator 158, Evangelista 'Cyborg' Santos (21-18), veterano di lunga data, protagonista di grandi battaglie dentro l'ottagono (i fan di lunga data ricorderanno la sua battaglia contro Nick Diaz, fra le altre), ha affrontato Michael 'Venom' Page (11-0), giovane di belle speranze che sta costruendo un percorso nelle MMA lento, ma sicuramente intelligente e ragionato. Dopo un iniziale primo round in cui Santos era addirittura riuscito a portarsi più volte in posizione di vantaggio, ha subito un KO devastante tramite una ginocchiata volante nel secondo round. Si è visto fin da subito che il danno era serio, ma non si era capito quanto grave fosse. L'infortunio di Santos può essere annoverato fra i peggiori mai occorsi ad un atleta nell'ambito MMA. La ginocchiata di Page, sferrata mentre Santos tentava il takedown, ha procurato una frattura del cranio al brasiliano che, alla veneranda età di 37 anni, ha probabilmente messo per l'ultima volta piede dentro la gabbia. 

Sono sotto osservazione adesso, subirò un intervento negli Stati Uniti. Ho avuto un infortunio molto serio, ma Bellator mi fornirà tutto l'aiuto di cui ho bisogno. Tornerò presto.

Queste le parole di Santos a MMA Fighting. Il brasiliano ha tenuto a precisare che l'infortunio lo terrà fuori per un po', ma non è detto che sia la sua ultima volta nella gabbia anche se, visti l'entità del danno e i tempi di recupero, per lui questo potrebbe essere stato davvero il canto del cigno. 

La ex-moglie di 'Cyborg', Cris Justino (la Justino ha ereditato il suo soprannome proprio dall'ex marito, ndr), campionessa dei pesi piuma Invicta e atleta in forza anche a UFC, ha organizzato un crownfunding per sostenere le spese mediche del marito, con un messaggio su Instagram.

Fight fans Please say a prayer for my Ex husband Cyborg Santos. Many of you watched him fight on Spike TV this weekend when he suffered this injury while fighting in London. Cyborg is still in the hospital in the UK, and they are not sure when he will be able to fly again. He has not had surgery yet and their is worry the brain can continue to swell causing more damage. Click The link In My bio to donate to his #GoFundMe and support him and his family at this time. Thank you God for your protecion, The dr said this very Easily could have been life threatening. Please show your support for the fighters and share! 🇧🇷🇧🇷🇧🇷🇧🇷🇧🇷 🇧🇷🇧🇷🇧🇷🇧🇷🇧🇷🇧🇷🇧🇷🇧🇷🇧🇷🇧🇷Fãns de luta façam uma prece para o meu ex marido Cyborg Santos ,muitos de vocês assistiram ontem a luta dele na Spike TV,onde ele sofreu este ferimento enquanto lutava em Londres ,ele ainda está no hospital e não tem certeza quando ele vai poder voar de volta pra casa, @bellatormma é responsável por todo procedimentos médicos que ele precisar para resolver este problema porém ele não vai poder trabalhar por um tempo e nós vamos arrecadar ajuda pra ele através do #gofundme para os fãs patrocinarem ele e sua família nesta hora difícil, Obrigada Deus por sua proteção!! O medico disse que ele poderia estar em risco de vida,mostrem seu apoio aos lutadores e compartilhem isto!!! No meu Perfil do Instagram esta esta o link ajudar! #GodToGlory #figtherlife #teamcyborg #evangelistacyborgsantos #bellator158 #London Spanish 👇

A photo posted by CRISTIANE V JUSTINO 🇧🇷★ (@criscyborg) on

Auguriamo ad Evangelista Santos una pronta guarigione.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.