West Ham, c'è l'Europa: la Juventus non inaugurerà l'Olympic Stadium

L'amichevole per l'inaugurazione del nuovo stadio è prevista per il 7 agosto, ma gli Hammers saranno prima impegnati in una partita di Europa League.

348 condivisioni 20 commenti

di

Share

L'addio a Boleyn Ground dopo oltre un secolo è una ferita ancora aperta nei tifosi del West Ham, che dovranno presto metabolizzare il trasloco all'Olympic Stadium. In un angolo di Londra in cui la tradizione supera di gran lunga lo spettacolo del calcio moderno, il tentativo di addolcire la pillola passa dall'amichevole inaugurale contro la Juventus, programmata con mesi d'anticipo e subito capace di catalizzare l'attenzione e l'interesse degli Hammers. Il settimo posto in Premier League, però, rende precoce l'esordio in Europa League: il match contro la squadra di Allegri incontra le prime complicazioni per via della concomitanza con i preliminari della competizione europea.

West Hamp Upton Park
"Farewell Boleyn": il West Ham lascia Upton Park per trasferirsi all'Olympic Stadium

Il giorno indicato per l'inaugurazione è domenica 7 agosto, ma gli impegni ufficiali impongono una revisione della scaletta. Non sarà un esordio in grande stile, con cerimonia ed avversario d'eccezione, ma il primo incontro nel nuovo stadio avrà un peso specifico superiore nell'economia della stagione. La squadra di Slaven Bilić se la vedrà con una tra Shakhter Soligorsk e NK Domžale, che si affronteranno nel turno precedente a quello in cui entrerà in gioco il West Ham.

L'andata è prevista per il 28 luglio e si sarebbe dovuta disputare a Londra, ma il meeting di atletica previsto per venerdì 22 e sabato 23 luglio ha portato il club a chiedere l'inversione di campo ed ospitare la gara di ritorno, che si giocherà giovedì 4 agosto. La prima partita dopo Upton Park, quindi, potrebbe coincidere con una qualificazione al turno successivo di una competizione continentale, posta la superiorità tecnica degli Hammers a prescindere dalla squadra che si qualificherà: lo Shakhter Soligorsk è arrivato terzo nell'ultimo campionato bielorusso, stesso piazzamento del Domžale in Slovenia.

West Ham-Juventus Olympic Stadiumwhufc.com
La Juventus lascia all'Europa League l'onore dell'inaugurazione

Un ritorno in campo dopo tre giorni per l'amichevole contro la Juventus, a questo punto, complica l'organizzazione dell'evento e la preparazione della squadra. È probabile che il club scelga di confermare la data del match, che dunque si trasformerebbe in una cerimonia formale senza il prestigio dell'inaugurazione. Inoltre l'Olympic Stadium è alle prese con le ultime verifiche di sicurezza per quel che riguarda la capienza. Per lo spareggio di Europa League si avrà una disponibilità di 54mila posti a sedere, per poi arrivare ad un massimo di 60mila nel primo match della Premier League 2016/2017, quello del 21 agosto contro il Bournemouth.

La decisione spetta alla dirigenza. Il vice-presidente Karren Brady si è limitato ad esporre la sua soddisfazione per l'inaugurazione del nuovo stadio con un match ufficiale:

Sarà davvero emozionante inaugurare l'Olympic Stadium con una sfida europea. Ci farà entrare immediatamente nel clima della prossima stagione, sperando in una risposta ancor più forte nel primo match di Premier contro il Bournemouth.

Nessun riferimento, invece, alla sfida contro la Juventus. Con la vendita dei biglietti già partita ed un crescente entusiasmo per una giornata storica, è quantomeno inverosimile ipotizzare una cancellazione del match, nonostante tutte le difficoltà causate dallo spareggio europeo. Per un'occasione così speciale, i tifosi chiedono al West Ham il primo sacrificio della stagione.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.