Morata, il Real Madrid rifiuta 60 milioni di euro dal Chelsea

Il presidente dei Blancos ha respinto un'offerta del Chelsea da 60 milioni di euro, ne chiede almeno 75. Ma secondo Marca non è più convinto di cedere il giocatore.

Alvaro Morata

386 condivisioni 13 commenti

Share

La sua cessione è scontata, il Real Madrid rappresenta una semplice tappa di passaggio. Una convinzione che col passare dei giorni s'indebolisce sempre più. Il futuro di Alvaro Morata ad oggi resta un enigma, il primo assalto del Chelsea di Antonio Conte è andato vuoto. I Blues hanno presentato per lo spagnolo una super offerta da 60 milioni di euro, esattamente il doppio di quanto hanno speso i Blancos per riacquistarlo dalla Juventus. La risposta di Florentino Perez? Negativa, per meno di 75 milioni Morata non lascia il Santiago Bernabeu. 

Secondo Marca c'è un altro motivo dietro a questo rifiuto: il Real Madrid non è più così sicuro di vendere Morata. Un desiderio, quello della società, che si scontra con la voglia del giocatore di ricoprire un ruolo da protagonista. Ma nell'undici di Zidane è impossibile, l'attacco è proprietà esclusiva della BBC, Benzema, Bale e Cristiano Ronaldo. E così - a meno di clamorose cessioni - alla fine il 23enne lascerà il Real e metterà piede in Premier League tra le fila del Chelsea o dell'Arsenal, le squadre che più di tutte stanno mostrano interesse. Avrà la meglio la prima che si avvicinerà a quei 75 milioni di euro richiesti da Florentino Perez.  

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.