UFC 200: scelto Anderson Silva per affrontare Daniel Cormier

Sarà Anderson Silva, ex campione dei pesi medi UFC ed ex numero uno pound for pound, ad affrontare Daniel Cormier a UFC 200. DC passa da un campione a un altro.

67 condivisioni 0 commenti

di

Share

Fino a due giorni fa, il campione dei pesi massimi-leggeri UFC Daniel Cormier (17-1) avrebbe dovuto affrontare il campione ad interim Jon Jones (22-1) nel main event di UFC 200 per unificare le cinture. Ieri la tragica notizia. Jon Jones è stato escluso dalla card di UFC per essere stato trovato positivo a sostanze dopanti. Incredulo e frastornato, il presidente Dana White aveva da subito detto di star lavorando per trovare un avversario a Cormier con breve preavviso, ma ieri non se ne sapeva ancora nulla. Ad arrivare in soccorso dell'organizzazione statunitense, colui che è da molti considerato il numero uno pound for pound di tutti i tempi: Anderson 'The Spider' Silva (33-7-1). A dare per primo la notizia, il portale Globo, la scorsa notte. Il match sarà sulle tre riprese, sotto al co-main event che si è saputo da poco essere Brock Lesnar vs Mark Hunt. Sarà infatti il match fra Miesha Tate e Amanda Nunes a capitanare la card. 

Cormier passa dall'affrontare una leggenda ad affrontarne un'altra ed ha rilasciato la seguente dichiarazione a MMA Fighting:

Sono onorato di poter condividere l'ottagono con uno dei migliori di tutti i tempi. Sarà un match molto duro per me, devo combattere in maniera intelligente e fare del mio meglio per vincere questo combattimento. Grazie Anderson per esserti fatto avanti, e grazie a Dana White ed a UFC per aver realizzato tutto questo. Adesso, facciamolo.

Anderson Silva viene da 3 sconfitte e un No Contest nei suoi ultimi quattro match (due sconfitte contro Weidman, una vittoria ai punti contro Nick Diaz tramutata in No Contest data la presenza di sostanze steroidee nel sangue di Silva, una sconfitta contro Bisping), dopo aver inanellato l'incredibile striscia di 16 vittorie consecutive in UFC e aver fissato il record di 10 difese titolate consecutive. La leggenda è chiaramente in fase calante, ma mai sottovalutare un atleta del calibro di Silva, potrebbe riservare delle sorprese, seppur Cormier resta il favorito. L'ultima vittoria nei massimi-leggeri per Silva, che si è più volte cimentato in questa esperienza, è arrivata contro Stephan Bonnar durante UFC 153, in Brasile, nell'ottobre 2012.

Silva
Anderson Silva

Al contrario, Cormier dopo aver perso contro Jones a UFC 182, non ha più subito una sconfitta nell'ottagono, battendo i principali contendenti al trono: Anthony 'Rumble' Johnson e Alexander 'The Mauler' Gustafsson. 

cormier
Daniel 'DC' Cormier

Cosa dire, se non che anche stavolta la card è stata salvata in extremis? Certo, non sarà quello che ci si aspettava, ma un match-up del genere merita solo di essere rispettato. Vinca il migliore e buon UFC 200.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.