Simeone rompe il silenzio: "Non c'è squadra migliore dell'Atletico Madrid"

In occasione della presentazione del suo libro, il tecnico argentino è tornato a parlare: "Convivere con il dolore mi ha reso più forte, sono orgoglioso dei miei giocatori".

Diego Pablo Simeone

394 condivisioni 4 commenti

Share

Rompe il silenzio, Diego Pablo Simeone. Lo fa a distanza di 32 giorni da quel maledetto 28 maggio, giorno in cui a San Siro il suo Atletico Madrid ha perso la seconda finale di Champions League in tre anni. "Devo riflettere sul mio futuro, pensare a tante cose", aveva dichiarato nel post-partita, visibilmente scosso per la sconfitta contro il Real Madrid.

Adesso la delusione è smaltita, il Cholo ha di nuovo la forza di pensare al futuro. Che sarà ancora a Madrid, a guidare i rojiblancos. Lo ha confermato in Argentina durante la presentazione del suo libro ‘Credere: la sifda di migliorarsi sempre'.

Dopo la finale ho parlato a caldo, gli argentini sono così, istintivi e passionali. Ero travolto dalla negatività del momento e non ho pensato a quello che stavo dicendo. Se l'avversario vince non è colpa sua, lo capisci solo con il tempo. Convivere con il dolore mi ha reso più forte. Io sono orgoglioso dei miei giocatori, non c'è una squadra migliore dell'Atletico Madrid.

Ha parlato poco dell'attualità, ha preferito dispensare perle della sua filosofia di vita:

Per raggiungere gli obiettivi serve pazienza e perseveranza. Per imparare serve ascoltare e guardare. Se devi prendere una decisione, devi farlo subito perché il tempo non torna. Una volta presa una decisione, non si torna indietro.

C'è stato anche spazio per un aneddoto risalente alla sua infanzia:

Quando avevo 5 anni mio padre mi regalò un forte con dei soldatini e degli indiani. Era la PlayStation di allora. Mio padre vinceva sempre di misura, 1-0. Come piace a me. A calcio si può giocare anche senza palla.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.