Il Barcellona svela il futuro Camp Nou: 105mila posti, costo 600 milioni

Il club catalano ha svelato i primi dettagli della riqualificazione del Camp Nou. I lavori si svolgeranno fra il 2017 e il 2021. Sarà un eco-stadio e prenderà il nome di uno sponsor.

Camp Nou

801 condivisioni 19 commenti

di

Share

Il progetto del restyling del Camp Nou era stato scelto nel marzo scorso, e subito dopo era stato mostrato alla stampa  un primo plastico della futura struttura. Ora, in un comunicato ufficiale, il Barcellona svela i primi dettagli del nuovo stadio: riqualificazione, sì, ma pensata in grande, com'è nello stile del club. Il Camp Nou passerà da 90.000 a 105.000 posti e sarà un eco-stadio, il progetto dello studio Nikken Sekkei + Pascual i Ausió Arquitectes lo descrive infatti così:

Lo stadio che proponiamo si distingue per essere aperto, elegante, sereno, con uno stile mediterraneo senza tempo e democratico. Sarà notevole anche  per il suo rapporto con l'ambiente, darà profondità e creerà ombre. La proposta presenta un tentativo innovativo di intervenire nell'ambiente per facilitare la circolazione e raggiungere diversi utilizzi urbani del Campus Barça e garantisce una struttura solida e sicura.

L'attuale stadio era stato progettato dagli architetti Francesc Mitjans, Josep Soteras e Lorenzo García Barbón nel 1957 e cominciava a mostrare qualche segno dei tempi. Il comunicato del club sottolinea quali saranno i principali cambiamenti:

Intendiamo recuperare l'eccellenza con uno stadio per circa 105.000 spettatori con comfort e servizi moderni. La facciata sarà aperta, con ingressi protetti da gronde spioventi. Il nuovo Camp Nou sarà perfettamente integrato nel Campus Espai Barça, con un livello di accesso alla strada tutto intorno allo stadio, che sarà uno spazio integrato e aperto per la città. Sarà uno stadio sostenibile, intelligente e verde, con raccolta d'acqua ed energia solare.

I lavori, che cominceranno il prossimo anno e finiranno nel 2021, prevedono anche un tetto a copertura del terreno di gioco. I costi, previsti in 600 milioni di euro, saranno coperti e finanziati, almeno in parte, consentendo a uno sponsor di mettere il proprio nome allo stadio, come ha fatto l'Arsenal con Emirates. Entusiasta il presidente Josep Maria Bartomeu che ha dichiarato:

Un club come il nostro ha bisogno del miglior stadio possibile, tutti noi vinceremo con il nuovo Camp Nou.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.