Messi e l'addio all'Argentina: ad oggi nessun ripensamento

La Pulce è in vacanza, per ora non torna sui suoi passi. A settembre l'Albiceleste giocherà con l'Uruguay: è già tanta l'attesa per la lista dei convocati.

Immagine di Messi, Argentina

272 condivisioni 22 commenti

di

Share

Lasciare la Nazionale o fare dietrofront? Il dilemma di Lionel Messi durerà tutta l’estate. Le vacanze, il mare, il divertimento con un pensiero fisso. La terza finale persa in tre anni è un boccone troppo amaro da mandare giù. L’Argentina è con lui, ma per ora non basta. Serve tempo per ragionare e riflettere. Una delusione personale non può essere quella di un popolo intero. A 29 anni, l'Albiceleste vuole aggrapparsi ancora ai piedi del suo fenomeno.

In Argentina, a livello mediatico, la finale di Copa America persa contro il Cile è già acqua passata. Tiene invece banco l’addio di Messi. Il presidente argentino Mauricio Macri sta guidando in prima persona la campagna virtuale #NoTevayasLio. Ma non solo, il sindaco di Buenos Aires, Antonio Horacio Rodriguez Larreta, ha inaugurato una statua in onore della Pulce installata nel Paseo de la Gloria. E poi le parole di Maradona, dei compagni, dei tifosi.
Lionel non è solo, ma la decisione spetterà soltanto a lui. I ripensamenti ad oggi non sono contemplati, le parole rilasciate in New Jersey riecheggiano ancora. La prossima partita dell’Argentina sarà il 1 settembre contro l’Uruguay a Mendoza, valevole per le qualificazioni al Mondiale del 2018. Pochi giorni prima, al momento delle convocazioni, sapremo la verità.

Diaspora

Via Messi, ma non solo: meditano l’addio anche Mascherano, Aguero e Higuain. Chiamasi effetto domino. E occhio anche al ct Martino: dovrebbe rimanere per guidare la Seleccion alle Olimpiadi di Rio, poi forse con una stretta di mano si congederà anche lui. I tifosi sognano già il suo predecessore: Diego Pablo Simeone.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.