Euro 2016, verso Italia-Spagna. Vieri: "Iniesta è come Harry Potter"

L'ex attaccante azzurro apprezza le magie del centrocampista spagnolo ed esalta l'Italia: "Difesa fatta di campioni, la nostra forza è lì dietro".

Immagine di Vieri con la maglia dell'Italia

254 condivisioni 2 commenti

di

Share

Ragazze sì, ma anche calcio. Christian Vieri non smette di pensare ad altro. Le donne, la sua passione raccontata tramite i social, e il pallone che è ancora il suo mestiere. Dai campi di calcio però, adesso è passato dietro al bancone nelle vesti di commentatore tecnico in quel di Miami. Oggi è il giorno di Italia-Spagna, ottavo di finale con il brivido. Il quotidiano As.com ha raccolto il parere del Bobo nazionale, che loda la Roja ma non dimentica il suo Paese.

Trascorro tutto il giorno a guardare partite, è quello che più mi piace. Stasera sarà un match difficile per noi, era meglio non incontrarsi ora. La Spagna è la squadra più forte del torneo, ha avuto solo qualche problema nel secondo tempo contro la Croazia. Giocano un calcio incredibile.
Vieri ammette che la Spagna è la favorita, poi loda un grande centrocampista come Andrés Iniesta:
È come Harry Potter, fa cose incredibili. Non ho mai visto nessuno giocare così dopo i 30 anni. Ci sono anche Busquets, Piqué, Ramos, giocatori di altissimo livello. La Spagna non si è indebolita, certo, gente come Xavi e Puyol erano campioni che avevano un grande peso all’interno della squadra. Xavi non ha mai sbagliato un passaggio in 15 anni! Ma parliamo ancora di una formazione forte e pericolosa.
Poi si parla dell’Italia. L’ex attaccante di Inter, Lazio e Atlético Madrid spende belle parole per la difesa azzurra:
L'Italia non ha stelle, è una squadra che lavora sodo, ha i migliori difensori e il miglior portiere al mondo. La nostra forza è lì dietro. Conte ha a disposizione tre centrali fortissimi, i migliori in circolazione. Altre formazioni, anche di club, non possono pemettersi di giocare con tre dietro. C'è da dire che manca Pirlo, quindi il modo di giocare è diverso. Non ci sono neanche Verratti e Marchisio, due elementi di qualità. Senza di loro non è facile sviluppare le azioni. Speriamo di avere un po' di fortuna e di vedere una bella partita, chiunque vinca.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.