Milan: Brocchi rinuncia alla panchina rossonera, Berlusconi frena

L'allenatore rossonero ha chiesto di essere liberato, in mano ha già un accordo con il Brescia. Ma Berlusconi frena, vuole convincere la cordata cinese a tenerlo.

Cristian Brocchi

140 condivisioni 12 commenti

di

Share

Sta per finire l'avventura di Cristian Brocchi sulla panchina del Milan. Dopo appena due mesi dal suo insediamento - ad aprile subentrò a Mihajlovic -, l'ex allenatore della Primavera rossonera ha chiesto al presidente Berlusconi di essere liberato per poter firmare con il Brescia in Serie B. Alla base di questa decisione le incertezze sul futuro del club, prossimo ad essere ceduto alla cordata cinese che non sembra favorevole ad una permanenza dell'attuale tecnico.

Così, a quattro giorni dalla scadenza naturale del contratto, è stato lo stesso Brocchi a farsi da parte. Ma Berlusconi, da sempre grande estimatore di Brocchi, gli avrebbe chiesto di pazientare almeno fino a martedì, quando ci dovrebbe essere un nuovo contatto con i rappresentanti della cordata cinese. Il presidente proverà a tenere il punto e a convincerli delle qualità del 40enne milanese.

I possibili sostituti

Tra i candidati per la panchina in pole rimane Marco Giampaolo. Dopo un'ottima stagione alla guida dell'Empoli, si è liberato dalla società toscana e ora aspetta la chiamata del Milan. Da non sottovalutare la sponsorizzazione di Arrigo Sacchi, che lo stima e lo ha consigliato alla società rossonera. Più staccato Frank de Boer, che dopo sei stagioni alla guida dell'Ajax si è dimesso a maggio dopo aver perso l'Eredivisie all'ultima giornata. Si tratta di un profilo internazionale, preferito dalla nuova proprietà. La scelta del nuovo allenatore verrà comunicata entro il 1 luglio, con Giampaolo in cima alla lista di Adriano Galliani.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.