Mauro Tassotti: "La Spagna è alla fine di un ciclo"

Nel 1994 l'ultima vittoria degli azzurri contro la Spagna in gare ufficiali. Tra i protagonisti di allora Mauro Tassotti.

Uno dei protagonisti di Italia-Spagna '94

115 condivisioni 22 commenti

di

Share

Italia-Spagna, ancora una volta. Tutti i tifosi Azzurri ricordano il risultato della finale europea 2012, e tutti sperano che questa volta l'esito sia diverso. Sarà una partita combattuta fino all'ultimo minuto, a dirlo è uno che di sfide del genere se ne intende: Mauro Tassotti. L'ex difensore del Milan, è stato uno dei grandi protagonisti della partita giocata contro le Furie Rosse nei quarti di finale del mondiale americano del 1994, l'ultima gara ufficiale in cui gli azzurri sono riusciti a battere gli spagnoli. In quella partiita, Tassotti si rese protagonista di un episodio spiacevole nei minuti di recupero, quando venne espulso per una gomitata ai danni di Luis Enrique, subendo una squalifica di ben 8 turni.

Mauro Tassotti
Tassotti è convinto che l'Italia può farcela

Intervistato dai microfoni di 4-4-2, lo storico vice-allenatore dei rossoneri vede il futuro della Spagna più ricco di ombre che di luci:

Il calcio spagnolo è cresciuto tanto e l'ultima finale di Champions lo ha dimostrato, anche se mi sembra meno brillante e alla fine di un ciclo.

Tassotti non ha dubbi su chi sia il giocatore più importante della selezione spagnola:

Iniesta è il migliore, se funziona lui ne giova tutta la squadra, anche se la Spagna ha grandi campioni in tutto il campo

Per l'ex giocatore, gli Azzurri hanno le qualità per arrivare in fondo, soprattutto grazie a una grande difesa su cui si  può sempre far affidamento. Ma il vero segreto dell'Italia è un altro:

Mi sembra l'unica che giochi da squadra, sembra più un club che una nazionale.

L'ex allenatore del Milan
Tassotti afferma che l'Italia gioca come un club

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.