Cristiano Ronaldo e il gol di tacco: un marchio di fabbrica

Il capitano del Partogallo si è sbloccato contro l'Ungheria con un fantastico gol di tacco, un gesto tecnico che in carriera ha dimostrato di avere nelle corde.

Cristiano Ronaldo

283 condivisioni 3 commenti

Share

Il colpo di tacco, un gesto tecnico che può riuscire a tanti ma che solo pochi eletti possono ripetere con frequenza. Cristiano Ronaldo fa parte del secondo gruppo. Non è la prima volta che il portoghese segna in questa maniera, di sicuro quella contro l'Ungheria è una delle reti più belle e importanti. Perché è arrivata dopo due partite di digiuno, perché il Portogallo aveva assoluto bisogno delle sue prodezze per accedere agli ottavi di Euro 2016 (dove affronterà la Croazia).

Puntuale CR7 è tornato a esultare e a frantumare record, diventando il primatista di presenze agli Europei (17 gettoni, staccati Thuram e van der sar) e il primo giocatore ad andare a segno in 4 edizioni diverse della kermesse continentale. Ma dicevamo della prodezza che è valsa il momentaneo 2-2, un capolavoro che durante la sua carriera Ronaldo ha riproposto in varie sfumature. Ci ha pensato Marca a rinfrescarci la memoria con tutti i taconazos del fuoriclasse del Real Madrid

Manchester United-Aston Villa, Premier League 2007/08

Real Madrid-Guangzhou Evergrande, amichevole dell'agosto 2011

Malaga-Real Madrid, Liga 2011/12

Rayo Vallecano-Real Madrid, Liga 2011/12

Real Madrid-Getafe, Liga 2013/14

Real Madrid-Valencia, Liga 2013/14


Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.