Marotta: "Il Real Madrid riprenderà Morata, Pogba deve crescere alla Juve"

Morata e la recompra, la telenovela Pogba e i nuovi acquisti Miralem Pjanic e Dani Alves: di questo e altro ha parlato l'ad della Juventus Beppe Marotta.

Alvaro Morata e Paul Pogba

80 condivisioni 4 commenti

Share

Una visita nel nuovissimo centro polispecialistico J Medical in compagnia del presidente del Coni Giovanni Malagò. È stata questa l'occasione per l'ad della Juventus Beppe Marotta di parlare di mercato. Intercettato dai cronisti presenti all'esterno della struttura di proprietà bianconera, ha esordito facendo il punto della situazione su Alvaro Morata:

Il Real Madrid ci ha fatto sapere che usufruirà del diritto di recompra per Morata, nei prossimi giorni verrà tutto messo nero su bianco (i Blancos hanno tempo fino al 30 giugno, ndr). Valuteremo il da farsi, le possibilità di trattenerlo sono molto ridotte. Per sostituirlo cercheremo un giocatore altrettanto importante.

"Pogba ha bisogno di rimanere alla Juve"

Da una questione spinosa all'altra. Inevitabile parlare di Paul Pogba, in assoluto il giocatore più chiacchierato del momento. Ieri l'agente del francese, Mino Raiola, annunciava che la trattativa con il Real era appena iniziata. Così Marotta:

Non ci sono arrivate richieste concrete e non vogliamo sederci al tavolo delle trattative. Per vincere bisogna avere la forza di tenere i campioni. Faremo di tutto per trattenerlo. Raiola è un ottimo manager, ma la crescita di Pogba non è ultimata, ha bisogno di rimanere ancora alla Juventus.

Ecco Pjanic e Dani Alves

Per una potenziale uscita, ci sono due sicuri acquisti, Pjanic e Dani Alves:

Abbiamo fatto due acquisti importanti, Pjanic e Dani Alves, ci siamo rinforzati. Zaza ha diverse offerte ma resterà con noi, per quanto riguarda Mascherano c'è una chiusura da parte del Barcellona, idem Gomes del Valencia. Al momento sono due piste utopistiche.

La chiusura su Berardi, giocatore del Sassuolo per cui la Juve vanta un diritto di riacquisto:

Assieme al Sassuolo abbiamo deciso di farlo rimanere lì un altro anno. L'Inter? Non credo che ci andrà, ho parlato con Squinzi e Carnevali che sono persone serie.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.