Stipendio doppio e Pallone d'Oro: ecco come il Psg tenta Neymar

Fra gli argomenti che il Psg può usare per tentare Neymar, i più convincenti potrebbero essere l'ingaggio monstre e l'assenza di rivalità interne per il Pallone d'Oro.

Neymar

198 condivisioni 0 commenti

di

Share

Sul possibile addio di Neymar al Barcellona esistono due scuole di pensiero. La prima sostiene che i top club europei stiano provando in ogni modo a strappare il brasiliano a un Barcellona che si oppone alla cessione con tutte le proprie forze, mentre la seconda prevede che il club blaugrana non sia poi così riluttante a lasciarlo andare.

Messi Suarez Neymar, la MSN del Barcellona

Naturalmente non sarebbe una perdita da poco per il club, dal momento che quest'anno Messi, Suarez e Neymar hanno segnato complessivamente 131 gol e distribuito 79 assist, contribuendo in maniera determinante alla conquista della Liga e della Copa del Rey. Dall'altra parte, però, il presidente Bartomeu metterebbe insieme un tesoretto da 192 milioni di euro, oltre a un notevole risparmio fra ingaggio e spese varie.

Fra le squadre interessate al brasiliano, in pole position sembra esserci il Psg, in vantaggio sulle due di Manchester e, non ultimo, sul Real Madrid. Marca ha individuato i cinque argomenti su cui il club francese può far leva per convincere Neymar a trasferirsi sotto la Tour Eiffel.

1) Stipendio doppio a Parigi

Anche se le cifre del rinnovo di Neymar sono segrete, è trapelato che il nuovo stipendio offerto al brasiliano dal presidente Bartomeu sarebbe di circa 15 milioni di euro netti a stagione, ben al di sotto dei quasi 25 milioni annui che gli pagherebbe il Psg. Ironia della sorte, la principale fonte di liquidità finanziaria del club parigino viene dallo stesso paese con il quale il Barcellona sta negoziando il rinnovo della sponsorizzazione, cioè il Qatar.

2) La spinta per il Pallone d'oro

Neymar applaude il Pallone d'oro di Messi

Al Psg Neymar sarebbe il leader, stella incontrastata che potrebbe brillare senza nessuno a fargli ombra, mentre al Barça ha, e continuerebbe ad avere, Messi.

3) L'addio di Zlatan

Dopo la partenza di Ibra, al Psg serve un faro in campo e un leader mediatico. Neymar potrebbe ricoprire alla perfezione un ruolo simile, anche se per la seconda caratteristica c'è da lavorare. 

4) Ambiente meno ostile e attenzione dei media

I problemi sul prezzo del suo acquisto, i casi giudiziario-fiscali e le pressioni provenienti da taluni settori della stampa spagnola hanno lasciato qualche traccia in Neymar. Il Psg garantirebbe un ambiente più tranquillo, che potrebbe aiutare il marchio Neymar a crescere a livello globale in tutto il mondo.

5) Lo spogliatoio amico

Neymar e Thiago Silva sono grandi amici

A Parigi Neymar troverebbe il suo amico Thiago Silva e molti connazionali come Marquinhos, David Luiz, Lucas Moura e Thiago Motta, brasiliano di nascita, cioè un ambiente amico. Fonti spagnole sostengono addirittura che il Psg stia tenendo in stand-by Unai Emery per la panchina, pronto a definire la guida tecnica in base al gradimento di Neymar.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.