Pogba, ancora polemiche: gesto dell'ombrello ai giornalisti

La stampa francese prende ancora di mira Pogba, sotto accusa per un gestaccio dopo il gol di Payet. L'agente Raiola smonta il caso: "Ha tanti nemici, non scrivete cavolate".

295 condivisioni 76 commenti

Share

Chissà, forse pensava di passare inosservato. Ma al giorno d'oggi tutto quello che accade su un campo di calcio viene immortalato da una telecamera. E così il gesto dell'ombrello di Paul Pogba ci ha messo un attimo a finire in rete e a diventare argomento di discussione. 

I fatti

Minuto '96 di Francia-Albania, Payet ha appena siglato la rete del 2-0. Mentre tutti festeggiano, lo juventino fa un gestaccio indirizzato alla tribuna stampa. Con ogni probabilità si tratta di una reazione alle pesanti critiche che gli sono state rivolte dopo l'esordio con la Romania e che sono proseguite in settimana a causa di alcuni atteggiamenti non professionali, come quando si è presentato a pranzo in ritardo e in ciabatte.

La difesa di Raiola

In difesa di Pogba è arrivato Mino Raiola, agente del giocatore, che ai microfoni di RMC ha dichiarato:

Paul non ha fatto nessun gesto, sono tutte cavolate. Credo sia chiaro che il suo mondo è pieno di nemici che puntano a screditarlo. Preferisco parlare della partita, quel gesto a fine gara fa parte di una danza che Paul fa con i suoi amici. Non scrivete str*****e.

Sull'argomento è intervenuto anche il sottosegretario allo sport francese, Thierry Braillard, che ha ammesso di non aver visto le immagini ma poi ha aggiunto:

Ogni giocatore ha il dovere di essere esemplare. Se ha fatto quel gesto, va condannato.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.