Euro 2016: Red Bull e tabacco, la ricetta anti-Galles di Vardy

Il giocatore del Leicester è stato sorpreso dai fotografi con tabacco da masticare e una lattina della nota bibita stimolante. Giovedì il match cruciale fra Inghilterra e Galles.

Vardy

1k condivisioni 77 commenti

di

Share

La foto di Jamie Vardy che va all'allenamento della Nazionale inglese con una lattina di Red Bull in una mano e una confezione di tabacco da masticare nell'altra sta facendo il giro del web. Con una bottiglia di birra si era già visto, ma in Inghilterra nessuno era parso troppo scosso. Ora, però, la foto del bomber del Leicester con la nota bibita unita alla nicotina ha allarmato il Daily Mail che arriva a chiedersi se ci siano gli estremi per parlare di doping.

Vardy con lattina e tabacco

Un portavoce della Football Association ha spiegato che Vardy è sotto controllo, che rispetta pienamente i criteri della Wada e che i medici dell'Inghilterra sono assolutamente a conoscenza delle abitudini dell'attaccante. Il quotidiano inglese cita una fonte proveniente da Leicester che sostiene che Vardy avrebbe usato in partita sacchetti di tabacco sotto le gengive, un utilizzo stimolante che è monitorato, ma al momento non vietato dalle norme internazionali, come rivela Michele Verokken, ex capo dell'antidoping inglese:

Non è ancora stabilito scientificamente se la nicotina possa aiutare a migliorare i risultati, aumentando la vigilanza e la funzione cognitiva. Per come stanno le cose non si può parlare di doping.

Vardy fra Kane e Ally

Roy Hodgson, dunque, può stare tranquillo: giovedì, uscendo dagli spogliatoi prima della 'Battaglia d'Inghilterra contro il Galles' - come Oltremanica chiamano il delicato scontro in programma dopodomani a Euro 2016 - non dovrà ispezionare le gengive dei suoi giocatori.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.