Euro 2016, la Federazione inglese contro gli steward: "Azioni inaccettabili"

Il presidente della Football Association, Greg Dyke, in una lettera inviata alla UEFA si è detto preoccupato per le norme di sicurezza nella sfida di giovedì col Galles.

Euro 2016: gli scontri all'interno dello stadio Velodrome

101 condivisioni 3 commenti

di

Share

In una lettera invita alla UEFA, il presidente della Football Association, Greg Dyke, ha detto che la sua organizzazione sta prendendo sul serio la minaccia del tifo violento. Ma, allo stesso tempo, ha difeso i sostenitori inglesi per come sono stati trattati all'interno dello stadio Velodrome.

Dopo la diffida del massimo organo calcistico europeo, Dyke ha condannato il comportamento dei tifosi britannici a Marsiglia, ma ha anche puntato il dito contro quelli russi per le scene di violenza interne all'impianto. E ha chiesto alla UEFA di infliggere sanzioni solo alla Federazione russa.

La lettera del presidente della Football Association

Analizzando il contenuto della lettera, il presidente Dyke ha toccato diverse questioni. Dagli scontri dei giorni scorsi alle misure di sicurezza da adottare per la partita contro il Galles:  

Condividiamo la preoccupazione del comitato esecutivo per quanto riguarda queste scene ripugnanti, in particolare nello Stade Velodrome sabato scorso, e vorrei fare delle serie riflessioni.

Il numero 1 della FA ha puntato il dito contro gli steward del Velodrome durante il match contro la Russia:

Riteniamo inaccettabili le misure adottate dagli steward in quella circostanza: i tifosi sono stati bersagliati con petardi e razzi e poi abbandonati fuori dallo stadio, senza una separazione sufficiente tra russi e inglesi, soprattutto in considerazione degli eventi dei due giorni precedenti.

Parole dure da parte del dirigente britannico, che ha comunque riconosciuto una parte di colpa alle frange estreme del tifo inglese

Voglio essere chiaro. Noi ci uniamo nel condannare le scene orribili viste a Marsiglia nella giornate di giovedì, venerdì e il giorno della partita.

L'obiettivo è far sì che questi scontri non si ripetano. Il tecnico dell’Inghilterra, Roy Hodgson, e il capitano Wayne Rooney hanno lanciato video-appello in cui invitano i tifosi inglesi a stare lontani dai guai. Gli fanno eco le parole del presidente della Football Association, che si è detto disponibile ad aiutare le forze dell'ordine francesi:

Siamo pronti per dare una mano e chiediamo ai tifosi inglesi di agire in modo responsabile e rispettoso. Prendiamo sul serio il pericolo di sanzioni da parte vostra. Siamo consapevoli che va vietata la vendita di alcol nelle città ospitanti, soprattutto mercoledì a Lille dove è stato chiesto ai tifosi inglesi di riunirsi in vista del match di giovedì contro il Galles a Lens.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.