Brasile, esonerato Dunga: il successore è Tite

L'eliminazione dalla Copa America è costata cara al tecnico della Seleçao, sollevato dall'incarico nel primo pomeriggio. Il suo erede è Tite, ex allenatore del Corinthians.

Brasile: l'ex tecnico della Nazionale, Dunga

158 condivisioni 3 commenti

di

Share

Con una nota ufficiale sul proprio sito, la Federazione brasiliana ha sollevato Carlos Dunga dall'incarico. Fatale per l'ex centrocampista della Nazionale la sconfitta contro il Perù e la conseguente eliminazione dalla Copa America Centenario. A pagare è anche il coordinatore dello squadra, Gilmar Rinaldi.

Nonostante il fallimento ai Mondiali del 2010, Dunga era stato richiamato sulla panchina verdeoro dopo le dimissioni di Scolari nel 2014. Dopo altri due anni alla guida della Seleçao, lascia nel peggiore dei modi. Una pessima figura che non conosce precedenti: non era mai successo nella storia della Copa America che il Brasile non si classificasse tra le prime otto.

Il comunicato

Al termine di una riunione durata circa mezz'ora, la CBF ha diramato il comunicato ufficiale:

La Football Confederation annuncia lo scioglimento del comitato tecnico della nazionale brasiliana. Lasciano l'incarico di coordinatore, Gilmar Rinaldi, e di allenatore della squadra, Dunga. Ringraziando il personale per la dedizione, la serietà e l'impegno messi nel lavoro svolto, la CBF inizia da oggi il processo di scelta del nuovo staff.

L'incontro con il presidente Marco Polo del Nero è andato in scena nella sede della CBF a Rio De Janeiro. Appena atterrati in Brasile, Gilmar e Dunga si sono diretti a Barra da Tijuca, zona ovest della città. Il colloquio è iniziato intorno alle 14.45, è bastata poco più di mezz'ora per trovare l'accordo. 

Il successore

Già in serata la Federazione è andata alla ricerca del successore di Dunga: il nome più caldo è quello di Adenor Leonardo Bacchi, detto Tite, vincitore della Serie A brasiliana nel 2015. Da un ex allenatore del Corinthians all'altro. Il tecnico, di origini mantovane, ha già posto le sue condizioni: in un primo contatto telefonico con la CBF, ha chiesto di poter scegliere il proprio staff. Con lui dovrebbe portare Edu Gaspar, ex calciatore di Arsenal e Valencia. Il passato si chiama Dunga, il futuro Tite.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.