Pjanic alla Juventus, la Roma chiarisce: il giocatore ha chiesto la cessione

Il dg della Roma Baldissoni ha reso pubblica la lettera inviata da Pjanic alla società giallorossa: "Mi avvalgo del diritto di essere trasferito ad altra società, la Juventus".

Miralem Pjanic

898 condivisioni 103 commenti

Share

Troppe polemiche sul passaggio di Miralem Pjanic alla Juventus, la Roma non ci sta e attraverso le parole del direttore generale Mauro Baldissoni fa chiarezza. Intervenuto in mattinata ai microfoni di Roma Radio, Baldissoni ha reso nota una lettera inviata dal bosniaco alla società dalla quale emerge che è stato il giocatore a spingere per una cessione e non viceversa:

Roma, 9/06/2016. Spettabile AS Roma SpA, alla cortese attenzione del direttore generale. Con la presente comunico di volermi avvalere del diritto di essere trasferito ad altra società, come da accordi tra noi intercorrenti. Vi comunico inoltre la mia disponibilità a regolare il 20% di mia spettanza dell’ammontare del prezzo di trasferimento direttamente con la società che acquisisce il diritto alle mie prestazioni sportivo, che, nell’occasione, vi comunico essere la Juventus.

Baldissoni ha poi proseguito smentendo delle indiscrezioni emerse nella giornata di ieri

Quando si travalica il confine della professionalità bisogna intervenire, riteniamo sia opportuno farlo. Oggi abbiamo letto ulteriori sciocchezze rispetto alla vicenda Pjanic. Si creano faide ridicole in questa città. Oggi addirittura si parla di messaggi WhatsApp smentiti dallo stesso calciatore, secondo cui la Roma avrebbe chiamato la Juventus: è necessario smentire sciocchezze in questo clima.

Noi siamo obbligati a prendere posizioni per difendere i tifosi della Roma che sentono menzogne ogni giorno. Un giorno dobbiamo smentire la clausola, un giorno dobbiamo smentire le notizie false come quella del messaggio di WhatsApp nel quale si diceva che era la Roma che spingeva a cedere Pjanic alla Juventus.

Si deve cambiare l’atteggiamento non si può vivere con questo clima. La cosa inaccettabile è che bisogna portare un documento per dimostrare come sono andate le cose. Pallotta aveva detto che non voleva venderlo ma che non dipendeva da noi perché aveva una clausola. Pjanic va via con la clausola e il messaggia che passa è che Pallotta dice bugie. Questo non è normale.

La Juventus conferma la versione della Roma

Anche la Juventus, tramite l'ad Beppe Marotta, si è espressa sul caso Pjanic:

L'operazione Pjanic è stata conclusa sulla spinta del giocatore che ha fortemente voluto il trasferimento alla Juventus sfruttando la clausola compromissoria che aveva stipulato con la Roma. Lo stesso Pjanic per facilitare l'operazione ha deciso di rinunciare alla percentuale che gli sarebbe spettata di quella cifra. Non c'è stata quindi trattativa tra i dirigenti della Roma e della Juventus ma soltanto degli incontri tecnici per definire il trasferimento attraverso il pagamento della clausola.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.