UFC, Lawler su McGregor: "In un incontro, gli prenderei l'anima"

Ospite negli studi di WSB-TV di Atlanta, Robbie Lawler non ha usato mezze misure parlando di un eventuale sfida contro l'irlandese Conor McGregor.

Lawler

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

Vi siete mai chiesti perché Robbie Lawler (27-10), attuale campione dei pesi welter UFC, è detto 'Ruthless', lo Spietato? Certo, anche per il modo di combattere che ha fatto vedere in parecchie guerre - quasi sempre vinte - ma non solo. Lawler è una persona caratterialmente forte, con una grande abnegazione.

La sua storia è descritta come quella di un moderno 'Cinderella Man': considerato da sempre uno di quegli atleti capaci di arrivare a un passo dal titolo, ma di arrestarsi appena prima di poterlo acciuffare. Robbie scese dai pesi medi ai pesi welter nel 2013 e affrontò con successo Josh Koscheck, serata in cui vinse anche il premio 'KO of the Night'. Sistemò alcune delle sue lacune e, qualche match dopo, divenne campione. 

Recentemente è stato ospite di Zach Klein, negli studi della WSB-TV ad Atlanta. A un certo punto nella lunga chiacchierata, Klein ha chiesto allo 'Spietato' se Robbie avesse voluto che le voci del suo possibile match contro Conor McGregor si trasformassero in realtà. La risposta di Lawler è stata emblematica e aiuta a capire che tipo di personaggio sia Lawler e che grande determinazione abbia avuto nel riprendere in mano la propria carriera.

Non ero per nulla preoccupato riguardo quei rumor. Ovviamente parliamo di un grande incontro, [McGregor] è una grande attrazione, ma affrontarmi non sarebbe stato un bene per lui. Se avessi voluto fargli male, io non gli avrei preso la schiena. Avrei preso la sua anima. Sono molto diverso dalla maggior parte delle persone, lui è riuscito a trovare una via d'uscita. Diaz gli ha preso il collo, è stato gentile con lui. Almeno questo è quello che ho visto io.

McGregor
L'irlandese Conor McGregor

McGregor adesso è atteso dal rematch contro Nate Diaz in programma per UFC 202, il 20 agosto a Las Vegas. Vedremo se questa sarà la sua redenzione o una caduta nell'oblio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.