Juventus, Pogba: "Voglio diventare una leggenda come Pelè e Maradona"

Nell'intervista rilasciata a Espn, Pogba ha parlato del passato al Manchester United e della sua esperienza bianconera, evitando però l'argomento mercato.

Paul Pogba

465 condivisioni 113 commenti

di

Share

Paul Pogba è l'uomo del momento. A soli 23 anni ha preso per mano la Juventus e la Nazionale francese, che guiderà nei prossimi Europei di casa. Nel ritiro della Francia il centrocampista bianconero ha rilasciato un'intervista a Espn, toccando diversi argomenti.

Parlando del suo passato, quello a Manchester, Pogba spiega che Sir Alex Ferguson provò a trattenerlo senza però riuscirci:

Ferguson è un allenatore che rispetto, ma anche lui è umano. Io sono il tipo che dice ciò che pensa a chiunque, che sia Ferguson oppure Obama. All'epoca venne da me, parlammo, voleva trattenermi, ma avevo preso la mia decisione di lasciare Manchester.

Dal Manchester United passò nell'estate del 2012 alla Juventus a parametro zero:

Dopo il mio primo allenamento alla Juve persi tre chili. In Italia si lavora molto dal punto di vista fisico e tattico. In Inghilterra gli allenamenti sono più 'esplosivi', senza alcuna pausa, ma tatticamente non è la stessa cosa. In Italia, poi, le sessioni sono più lunghe. Da Pirlo ho imparato la sua calma, la sua sicurezza. Sbagliava un passaggio ma non faceva una piega, era sicuro che quello successivo sarebbe andato a buon fine. Lui è uno che può decidere le partite e a me piacerebbe diventare così. Voglio diventare il 'nuovo centrocampista', uno che sa fare tutto: difendere, attaccare, segnare, fare assist, interdire. Insomma, essere un leader. Un misto di Ronaldo, Ronaldinho, Messi, Iniesta, Vieira, Deschamps, Henry, Zidane. Prendere il meglio da tutti. Non credo di essere ancora un campione. Per ora ho vinto solo degli scudetti e mai la Champions League, l'Europeo o il Mondiale. Sono ambizioso, questa è la mia forza: voglio diventare una leggenda. Come Maradona e Pelè, tra 30 anni mi dovranno guardare su YouTube.

Riguardo al suo futuro, che potrebbe essere lontano da Torino:

Penso solo alla prossima partita, all'Europeo, poi alle vacanze. Nulla più.

Tutti pazzi per Pogba

Il francese è sicuramente uno dei pezzi pregiati del mercato ed è richiesto insistentemente soprattutto da Real Madrid e Manchester United, Zidane e Mourinho stravedono per lui. L’interesse di Mourinho per il francese non è di certo nuovo: anche la scorsa estate provò a convincere la Juventus a lasciarlo partire, destinazione Chelsea, senza riuscirci. Zidane ha messo il numero 10 bianconero in cima alla lista degli acquisti e spera in un trasferimento come quello del 2001, quando lo stesso Zizou passò dalla Juventus al Real Madrid. La dirigenza bianconera valuta Pogba tra i 100 e i 120 milioni e per ora dichiara il giocatore incedibile, ma dovesse arrivare un'offerta vicina a quella quotazione potrebbe vacillare.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.