La nuova vita del portiere Tim Wiese: ufficiale l'approdo in WWE

Dopo due anni di allenamenti, arriva la firma di Tim Wiese con la WWE: la nuova carriera dell'ex portiere del Werder Brema è ufficialmente cominciata.

Tim Wiese e Paul "Triple H" Levesque.

1k condivisioni 207 commenti

di

Share

Dallo sport allo sport-entertainment, laddove i risultati sono tutti già predeterminati. È la storia di Tim Wiese, che dopo aver giocato in Bundesliga fino al 2014, ha deciso di ritirarsi per provare l'avventura nel wrestling, l'altra sua grande passione oltre al calcio. La scelta sembra aver dato i frutti sperati: l'ex portiere ha firmato un contratto con la WWE, la federazione di wrestling più importante al mondo.

Rewind

La storia ha inizio due anni fa, quando Wiese smette col calcio e inizia a dedicarsi al body building e al wrestling. I suoi obiettivi sono aumentare la massa muscolare e imparare le molteplici tecniche proprie dei wrestler. Allenandosi, passa in poco tempo a pesare 117 chilogrammi, ben ventotto in più di quanti ne pesava durante l'ultima esperienza all'Hoffenheim. Il primo contatto con la WWE arriva nel novembre del 2014, cinque mesi dopo aver appeso i guantoni al chiodo, in occasione del tour europeo della federazione: Wiese partecipa all'house show (uno spettacolo non ripreso dalle telecamere) di Francoforte in qualità di 'timekeeper', ovvero colui che suona la campana nei match.

Dopo quest'esperienza, la WWE lo invita per un giorno al Performance Center, il centro di allenamento dei wrestler sotto contratto con la federazione: evidentemente Wiese stupisce i dirigenti, chedecidono di concedergli l'opportunità di realizzare il suo sogno. A 35 anni, l'ex nazionale tedesco, è pronto a fare il suo esordio in un ring: la speranza è quella di poter lottare nel tour che la WWE farà in Germania nel prossimo novembre.

La firma con la federazione non vuol dire però che Wiese entrerà sicuramente nell'elenco degli atleti impiegati nei roster maggiori (Raw e Smackdown). Con ogni probabilità, infatti, il neo lottatore disputerà prima degli eventi dal vivo e sarà inizialmente aggregato a NXT, il roster di sviluppo.

Intanto Paul Levesque, conosciuto soprattutto con il suo nome d'arte 'Triple H', oggi wrestler semi-ritirato e attuale responsabile di NXT e delle relazioni con i talenti, ha evidenziato davanti alla telecamere le capacità di Tim Wiese:

È un ragazzo tenace, vuole dimostrare continuamente di possedere ciò che serve per diventare un lottatore.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.