Euro 2016, alla scoperta della Francia: Pogba e Griezmann le stelle

La Francia è il Paese ospitante, il ct Deschamps punta al bersaglio grosso: ecco la probabile formazione, i dubbi e le certezze dei Galletti.

France Euro 2016

79 condivisioni 8 commenti

di

Share

La guida a Euro 2016 non può che partire dalla Nazionale ospitante, la Francia, che si presenta ai nastri di partenza come favorita del Gruppo A. Giocare gli Europei in casa significa necessariamente puntare all’obiettivo massimo, ponendosi come traguardo minimo le semifinali. A supporto di questa meta non c'è solo la voglia dei Bleus di tornare sul tetto continentale dopo 16 anni, ma anche una squadra di immenso valore a disposizione di Deschamps.

Didier Deschamps France
Didier Deschamps, la pressione dell'Europeo in casa

Come arriva all'Europeo

In veste di organizzatrice del torneo, la Francia ha beneficiato dell’accesso diretto alla fase finale. L'urna gli ha riservato il Gruppo A con Romania, Albania e Svizzera, un raggruppamento che i transalpini hanno l'obbligo di chiudere al primo posto. Servirà unità d’intenti, quella che fino a questo momento è mancata alla Nazionale francese.

Il caso Benzema-Valbuena, con il madridista che ha ricattato il connazionale per un video hard, è una ferita aperta che non s'è rimarginata con l'esclusione dei due dalla lista dei convocati. Se i risultati dovessero però dar ragione ai francesi, anche le crepe interne passerebbero in secondo piano. In quest'ottica sarebbero state utili le qualificazioni, visto che Deschamps non ha potuto modellare la squadra come durante l’avvicinamento ai Mondiali del 2014. Serve una risposta di gruppo, forte ed immediata, per dimenticare le vicende extra-calcistiche e allentare il peso delle responsabilità di un Europeo in casa.

Benzema Valbuena France
Senza Benzema e Valbuena, lo spogliatoio riuscirà ad essere coeso?

L’undici titolare

Per l’avventura estiva, la Francia attingerà prevalentemente dalla Premier League, dove sono esplosi e si sono confermati i giocatori più in forma del momento. Deschamps dovrebbe schierare un 4-2-3-1: tra i pali ci sarà Lloris, che ha sfiorato il titolo con il Tottenham. Corsie di difesa affidate ad Evra e Sagna, mentre la coppia centrale sarà formata da Koscielny e Mangala. Varane e Mathieu alzano bandiera bianca per infortunio, al loro posto sono stati chiamati Rami (Siviglia) e Umtiti (Lione). Mamaodou Sakho resta fuori dai 23 nonostante la sospensione della squalifica per doping. In panchina si accomodano Digne e Jallet 

In mediana il punto fermo sarà Paul Pogba, che potrà contare al suo fianco sull’esperienza di Matuidi e i polmoni di Kantè, fresco campione d’Inghilterra col Leicester. Il pacchetto avanzato non vedrà un numero 9 classico nel blocco dei titolari, la Francia partirà presumibilmente senza Gignac o Giroud. Terminale offensivo sarà Antoine Griezmann, supportato da tre astri nascenti del calcio transalpino: Martial, Payet e Coman.

Non è nemmeno da escludere l'opzione del 4-3-3. In questo modo Deschamps non avrebbe problemi di scelta a centrocampo, conservando Schneiderlin (chiamato al posto dell'acciaccato Lassana Diarra) come rincalzo e lanciando dal 1' un centravanti di peso con due giocatori tecnici e veloci alle spalle.

Sakho France
Sakho tra doping e sospensione della Nike, altra gatta da pelare per la Francia

Il veterano, la stella, la scommessa

Non bastano tre nomi per esser certi della vittoria. Tuttavia, dal grande ventaglio a disposizione del commissario tecnico emergono gli elementi che dovranno accollarsi maggiori responsabilità rispetto ai compagni di squadra. Patrice Evra, 4 presenze in meno del capitano Lloris (75 contro 71), è noto per il suo peso nello spogliatoio e per l’esperienza in campo internazionale.

Le stelle indiscusse sono Paul Pogba e Antoine Griezmann, gli elementi più tecnici e capaci di spaccare le partite con una giocata. Il primo - 48 presenze, 10 gol e 16 assist in stagione - s'è appena laureato campione d'Italia con la Juventus per la quarta volta consecutiva. Il secondo - 53 presenze, 32 gol e 7 assist nell'ultima annata - con il suo Atletico Madrid ha insidiato il Barcellona nella corsa alla Liga e ha perso soltanto ai rigori la finale di Champions League contro il Real Madrid. 

Non è escluso però che a prendersi le luci della ribalta sia un outsider: definirlo “scommessa” dopo il campionato appena disputato può sembrare riduttivo, ma N’Golo Kanté ha la prima occasione di mostrarsi sul red carpet internazionale, fuori dai surreali confini della piccola Leicester. Sarà curioso vedere se manterrà i ritmi disumani dell'ultima stagione.

Evra France
Patrice Evra, il collante del gruppo francese

I 23 convocati della Francia

Portieri: Hugo Lloris (Tottenham Hotspur), Steve Mandanda (Olympique Marsiglia), Benoit Costil (Rennes) 

Difensori: Samuel Umtiti (Lione), Laurent Koscielny (Arsenal), Eliaquim Mangala (Manchester City), Adil Rami (Sevilla), Patrice Evra (Juventus), Bacary Sagna (Manchester City), Lucas Digne (AS Roma), Christophe Jallet (Lione) 

Centrocampisti: Paul Pogba (Juventus), Blaise Matuidi (Paris St-Germain), Morgan Schneiderlin (Manchester United), N'Golo Kante (Leicester City), Yohan Cabaye (Crystal Palace), Moussa Sissoko (Newcastle United) 

Attaccanti: Antoine Griezmann (Atletico Madrid), Dimitri Payet (West Ham United), Anthony Martial (Manchester United), Kingsley Coman (Bayern Monaco), Olivier Giroud (Arsenal), Andre-Pierre Gignac (Tigres)

Il calendario

1^ giornata: Francia-Romania, venerdì 10 giugno, ore 21:00, Stade de France, Parigi

2^ giornata: Francia-Albania, mercoledì 15 giugno, ore 21:00, Stade Vélodrome, Marsiglia

3^ giornata: Svizzera-Francia, domenica 19 giugno, ore 21:00, Stade Pierre-Mauroy, Lille

Vota anche tu!

Francia, Euro 2016 in casa: riuscirà a raggiungere almeno le semifinali?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.