Buffon, Maldini e Pirlo nella Top 11 di tutti i tempi degli Europei

La Uefa ha scelto un 4-3-3 da sogno per la Top undici della storia degli Europei: Buffon, Maldini e Pirlo a rappresentare l'Italia, poi tutto il meglio del Vecchio Continente.

Dream Team Europei

103 condivisioni 31 commenti

di

Share

Più forti di così proprio non si può. Un vero capolavoro dell’arte calcistica, è questa l’essenza della top undici all time degli Europei. Un 4-3-3 da brividi, equilibrato in ogni suo reparto, pieno di fantasia, eleganza e di azzurro. Sì, questa formazione del gotha del calcio europeo mette tutti d’accordo: anche perché l’avete scelta voi. Nelle scorse settimane i tifosi del Vecchio Continente hanno potuto votare il loro undici da sogno sul sito Uefa.

Su undici stelle tre sono italiane. Nostalgia? Più o meno, perché il numero uno di questa corazzata dalle mille e una notte è proprio il capitano dell’Italia: Gianluigi Buffon. Non solo, a difendere la porta del colosso juventino c’è anche Paolo Maldini, nelle vesti del terzino sinistro. Al centro del pacchetto arretrato figurano Carles Puyol e Franz Beckenbauer, rispettivamente gloriose icone delle difese di Spagna e Germania. A completare la retroguardia a quattro ci pensa un altro tedesco: il terzino campione del mondo Philipp Lahm.

Andrea Pirlo, in azione con l'italia

Intelligenza robotica prestata al calcio. In mezzo al campo è presente tutto il meglio che Eupalla potesse offrire: al centro il direttore d’orchestra è l’ex azzurro Andrea Pirlo, a destra pennella poesia il genio Zinedine Zidane e a sinistra aleggia la magia dell’illusionista Andres Iniesta. Ebbene sì, questi tre, tutti assieme, fanno davvero paura.

Cristiano Ronaldo, Portogallo

In attacco si ammira una rappresentazione sacra di questo magico sport: una gioia da guardare, piacere puro. A sinistra risponde presente Cristiano Ronaldo, forse il giocatore più forte di Euro 2016. La zona sinistra è costellata dall’eleganza e dalla classe del francese Thierry Henry e al centro, dulcis in fundo, la leggenda olandese Marco Van Basten.

Tirando le somme, si possono contare tre italiani, due tedeschi, altrettanti francesi e spagnoli, un portoghese e un olandese. Buffon, Cristiano Ronaldo e Andres Iniesta sono le uniche stelle a disputare Euro 2016, tutti gli altri, a parte il tedesco Lahm, hanno appeso le scarpette al chiodo.

Il più votato, con l’83% dei voti, è stato Zinedine Zidane, secondo gradino del podio per Paolo Maldini in virtù del 78% delle preferenze. Di questi undici fenomeni, Beckenbauer, Zidane, Iniesta, Henry, Puyol e Marco Van Basten hanno avuto l'onore di alzare al cielo il trofeo di questa magica competizione. Il gol più bello, probabilmente, va assegnato a Marco Van Basten, autore di un tiro al volo arrotato di magia nella finale degli Europei del 1988 contro l'Urss, vinti alla fine dall'Olanda.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.