Leicester, Vardy all'Arsenal: manca solo l'ufficialità

Jamie Vardy saluta il Leicester e approda all'Arsenal, si attende l'ufficialità dell'affare. La moglie insultata sui social: "Io non c'entro nulla con le decisioni di mio marito".

Jamie Vardy impegnato con la nazionale

653 condivisioni 83 commenti

di

Share

Jamie Vardy alla fine ha ceduto, la tentazione di approdare in un grande club ha vinto su tutto il resto. L'attaccante inglese saluta il Leicester dei miracoli e approda all'Arsenal che ha pagato la clausola di rescissione di 26 milioni di euro. L'ufficialità dell'affare è attesa a ore, le visite mediche sono state già fissate.

Un colpo lampo che ha sorpreso quasi tutti gli addetti ai lavori, un acquisto che ha suscitato pareri discordanti. In tanti faticano a comprendere la decisione dell'Arsenal di pagare così profumatamente (Vardy percepirà 120 mila sterline a settimana) un giocatore di 29 anni con alle spalle una sola stagione di livello, ancor di più in vista di un'annata che Wenger non potrà permettersi di chiudere senza titoli. 

La conferma di Giroud

L'attaccante dell'Arsenal Olivier Giroud, intercettato da Sky Sports dopo l'amichevole della Francia contro la Scozia, ha affermato senza troppi giri di parole di essere a conoscenza della trattativa:

Mi hanno detto che Jamie vuole venire da noi ed è una buona notizia. Siamo complementari, questo è tutto quello che posso dire. Vardy è un giocatore fantastico.

In un 4-4-2 Wenger potrebbe scegliere di giocare con l'accoppiata Vardy-Giroud, sacrificando a centrocampo Ozil e Sanchez, oppure potrebbe rimanere ai box il francese con l'ex Udinese al fianco di Vardy. In caso di 4-2-3-1, Vardy sarebbe l'unica punta supportato da Sanchez, Ozil e Santi Cazorla.

La furia dei suoi (ex) tifosi

Com'era lecito aspettarsi, i tifosi del Leicester non hanno preso bene la notizia della cessione di Vardy. Non hanno avuto neanche il tempo di capacitarsi della vittoria della Premier League che già devono dire addio a uno dei loro eroi. Nelle ultime ore sui social network è stato preso di mira sia il giocatore che la moglie, Rebecca Nicholson, che non è riuscita a trattenere la sua rabbia e si è sfogata con un tweet:

Smettetela con gli insulti, io non c'entro nulla con le decisioni di mio marito!

I fan delle Foxes devono farsene una ragione, Jamie Vardy sta per lasciare Leicester in direzione Emirates Stadium e dalla prossima stagione sarà un attaccante dell'Arsenal. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.