Copa América, USA-Colombia 0-2: decidono Zapata e James Rodriguez

Debutto amaro per gli Stati Uniti nella Copa América Centenario: la squadra di Klinsmann crolla sotto i colpi di una Colombia molto 'italiana'.

La Colombia vince la prima partita della Copa América Centenario

102 condivisioni 4 commenti

di

Share

Finalmente ha preso il via la Copa América Centenario: stanotte a Santa Clara si sono affrontati gli USA, padroni di casa, e la Colombia. La squadra di Pekerman ha avuto la meglio grazie ai gol nel primo tempo di Zapata e James Rodriguez. In attesa dell'altro match del Gruppo A, tra Costa Rica e Paraguay, i sudamericani si ritrovano in testa al girone.

A fare la differenza è stato l'enorme divario tecnico tra i calciatori colombiani e quelli statunitensi, che si sono affidati esclusivamente alle giocate di Clint Dempsey. Corale e organico il gioco dei Cafeteros, guidati dal talento cristallino del numero 10 del Real Madrid, James Rodriguez. Tanti i volti noti del campionato di Serie A nella Colombia: dai milanisti Zapata e Bacca, all'interista Murillo, passando per Cuadrado.

La cronaca della partita

Bastano 8 minuti per assistere al primo gol della Copa América Centenario nello stadio che ha ospitato l'ultima edizione Super Bowl: su un calcio d'angolo battuto dalla destra, Zapata si libera dalla marcatura e in girata batte il portiere avversario. Strada in discesa per la Colombia che continua a spingere. A pochi minuti dall'intervallo arriva anche il raddoppio Cafeteros: traversone dalla sinistra di Diaz e tocco con la mano in area di rigore da parte di Yedlin, il direttore di gara non ha dubbi ed assegna il rigore. James Rodriguez spiazza Guzan, 2-0 e partita in ghiaccio.

Nella ripresa i ragazzi di Pekerman amministrano il doppio vantaggio, "rischiando" di rendere ancor più pesante il passivo degli USA: pallone in profondità perfetto di Cardona verso Bacca che si invola verso la porta e giunto dentro l'area supera il portiere ma non la traversa. A Santa Clara la Colombia trionfa senza troppe difficoltà e si candida per la vittoria finale del Gruppo A, in attesa di scoprire l'esito dell'incontro tra Paraguay e Costa Rica.

Esperimento o rivoluzione?

Intanto arriva un'importante novità a livello di regolamento, quella relativa alla quarta sostituzione, approvata ufficialmente: in caso di supplementari, infatti, le squadre avranno diritto a un ulteriore cambio. La decisione è stata presa dall'IFAB (International Football Association Board), che ha inserito questo cambiamento all'interno di un documento più ampio di norme per la Copa América Centenario.

Ma non è l'unica novità di questa edizione, ce n'è anche una riguardante i cartellini gialli: qualora un calciatore ne collezioni due in altrettante sfide comprese tra fase a gironi e quarti, non giocherebbe la semifinale in quanto sarebbe squalificato. Dopo i quarti, invece, le ammonizioni verranno azzerate.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.