I club inglesi sono i più ricchi: nel 2014/15 superati i 4 miliardi di ricavi

Stando al rapporto annuale di Deloitte, nella stagione 2014/15 i club dei primi quattro livelli del calcio inglese hanno generato oltre 4 miliardi di sterline.

150 condivisioni 2 commenti

di

Share

Il calcio inglese si conferma il più ricco al mondo: nella stagione 2014/15 i club dei primi quattro livelli del calcio inglese hanno generato ricavi per 4,4 miliardi di euro. È quanto emerge dal report annuale di Deloitte, azienda di servizi di consulenza e revisione.

Premier League televisione
Guadagani incredibili per il calcio inglese

Futuro radioso

Di questi 4,4 miliardi di euro, 3,3 arrivano dalla Premier League. E gli altri campionati? La Bundesliga è seconda staccata di 1,5 miliardi, al terzo posto c'è la Liga. La Serie A e la Ligue 1, invece, sono in perdita.

Una crescita esponenziale, quella del calcio d'Oltremanica, destinata a proseguire. Secondo Deloitte, infatti, nella stagione 2016/17 i club di Premier League arriveranno a guadagnare 5,83 miliardi di euro, una cifra spaventosa frutto anche dell'entrata in vigore del nuovo accordo sui diritti TV (quasi 7 miliardi di euro per il triennio 2016-2019). L'annata appena terminata, invece, dovrebbe portare nelle casse delle società 4,8 miliardi.

Ricavi calcio inglese
I ricavi arrivano da tutte le categorie

Non solo Premier League

Un dato assolutamente sorprendente è che il calcio inglese riesce a generare entrate in tutte le categorie e non soltanto in Premier League. Una caratteristica che altri campionati non possono vantare. Su questo Adam Bull, consulente senior presso Sports Business Group di Deloitte, ha le idee molto chiare:

È evidente che le entrate provenienti dai diritti televisivi abbiano un ruolo fondamentale. Nella prossima stagione i ricavi potrebbero aumentare di un ulteriore miliardo di sterline. Se questo è possibile, è solo grazie al fatto che non soltanto i top club hanno un riscontro importante per quanto concerne il pubblico, anche nei campionati inferiori gli stadi sono sempre pieni. Pochi altri campionati al mondo possono garantire questa affluenza. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.